Gara di torte, giochi, canti, videoproiezioni, momenti di riflessione. È un programma ricco di attività quello che, lunedì 15 luglio, coinvolgerà i bambini partecipanti al Grest 2019 insieme ai loro genitori.

«Sii presenza viva, soprattutto per i poveri e i più deboli, fatti prossimo di ognuno e accompagnali nel loro cammino». Questo l'augurio che padre Mario Audino ha rivolto, in piazza Umberto I, a don Giuseppe Gioeli, il giovane vallelunghese che sabato mattina ha ricevuto l'ordinazione presbiterale nella cattedrale di Caltanissetta e che, nella stessa serata, è stato accolto dalla sua comunità, a Vallelunga, per la prima volta nelle vesti di sacerdote.

Far conoscere ai bambini il valore e la semplicità delle tradizioni, attraverso una tavolata simbolo di ringraziamento ma anche di condivisione e accoglienza.

Mountain bike, che passione. Appassionati del pedale, agonisti, ma anche famiglie e bambini, si ritroveranno insieme, domenica per la seconda edizione del Raduno non competitivo del territorio Vallelunghese "Mtb Valley Tour 2017".

Si terrà giovedì 6 luglio la presentazione dell’ultima fatica letteraria di Jim Tatano, scrittore e giornalista villalbese che alle 18,30, presso il centro polifunzionale di Vallelunga, presenterà il romanzo "La ragnatela del potere".

Sarà ballottaggio tra Massimiliano Conti, avvocato, ex assessore dei Lavori pubblici, che ha ottenuto il 29, 91 per cento dei voti e Francesco La Rosa, sindaco uscente, che si è fermato al 23,32. Questo il responso delle urne a Niscemi, al termine di una competizione molto serrata che ha visto sette candidati contendersi la fascia tricolore.

Da Villalba a Porto Empedocle per partecipare al festival "La strada degli scrittori". Ci sarà anche Jim Tatano, scrittore e giornalista villalbese, tra i protagonisti di uno dei Talk letterari moderati dal giornalista Gero Miccichè e previsti in occasione della prestigiosa rassegna culturale “La strada degli scrittori”, che si snoda da Porto Empedocle a Caltanissetta, lungo la strada statale 640.

Un’assenza non priva di motivazioni quella dei consiglieri d’opposizione Letizia Vullo, Sonia Genco e Cettina Gulino, che all’ultima seduta consiliare del 30 marzo, non si sono presentate in segno di protesta verso alcune procedure da loro ritenute ingiuste.

Pagina 1 di 25