Niscemi: un memorial di calcio nel ricordo di Gabriele Cipolla, il ragazzo deceduto tragicamente in Sardegna in un incidente ferroviario

Mercoledì, 04 Settembre 2019 19:26 Written by  Published in Sport

Sarà ricordato in Sardegna con un “Memorial di calcio” Gabriele Cipolla, il ragazzo di 14 anni figlio di un niscemese che la sera del 17 giugno scorso perse tragicamente la vita a Serramanna travolto da un treno.

I funerali del ragazzo sono stati celebrati allo Stadio del Comune di Serranmanna, proprio perché era capitano e goleador della squadra di calcio del Gialeto. Un regista e fantasista di talento Gabriele, la cui prematura perdita ha lasciato un grande dolore non solo fra i suoi familiari, ma anche fra i compagni di squadra ed i dirigenti dello stesso Club calcistico.

Un vuoto che ora si intende colmare con l’organizzazione di un Memorial regionale di calcio giovanile intitolato a Gabriele Cipolla e per il quale la Figc della Sardegna si è espressa favorevolmente. Andrea Contini, membro del Consiglio direttivo della Figc della Sardegna, ha infatti incontrato nella stessa sede del Comitato regionale sardo Luca Cipolla, Lorenzo Cipolla e Giuseppe Maida, rispettivamente padre, fratello e zio di Gabriele (nella foto insieme ad Andrea Contini).

A curare l’Organizzazione del primo Memorial regionale di calcio giovanile “Gabriele Cipolla” con la collaborazione della Figc e del Comune di Serramanna, sarà proprio il Club calcistico del Gialeto del quale Angela Calcagno è presidente e Filippo Podda allenatore. I premi del Memorial, chè sarà disputato nel periodo della pausa del campionato fra il girone di andata e quello di ritorno, saranno offerti dai familiari di Gabriele.

 

 

(Nella foto in alto Lorenzo Cipolla, Luca Cipolla e Peppe Maida, padre e zio di Gabriele, con Andrea Contini, nella sede della Figc della Sardegna; a destra Gabriele, sorridente e spensierato, mentre gioca a calcio in uno scatto risalente a pochi mesi prima della tragedia). 

Last modified on Mercoledì, 04 Settembre 2019 19:42
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.