StraNiscemi: in 400 ai nastri di partenza a passo di corsa, Di Fabio taglia per primo il traguardo. È lui il vincitore della kermesse podistica Featured

Domenica, 23 Giugno 2019 12:26 Written by  Published in Sport

Un successo la StraNiscemi, la podistica cittadina non competitiva che si è svolta in città ed alla quale hanno partecipato circa 400 cittadini di tutte le età, sia uomini che donne, anche con cagnolini tenuti al guinzaglio, nonché genitori con i bimbi nelle carrozzine.

Quest’ultimi più che altro, come passeggiata salutare nel circuito di 3 chilometri ricavato nell’abitato. La StraNiscemi, organizzata con il patrocinio del Comune nell’ambito della trentottesima edizione della Giornata del donatore promossa dal Gruppo Fratres di cui è presidente il prof. Giuseppe Mandrà, anche quest’anno è stata caratterizzata da un forte messaggio di sensibilizzazione pubblica alle donazioni ed alla raccolta di sangue. Tutti i 400 partecipanti, si sono accalcati in via IV Novembre ai nastri di partenza dell’evento sportivo di corsa su strada non agonistico indossando berretti rossi ed hanno attraverseranno correndo le vie IV Novembre, Regina Margherita, Popolo, Liguria, Martoglio, Samperi, Crescimone, Mario Gori, Marconi, Bari, XX Settembre, ed Umberto con arrivo in Piazza Vittorio Emanuele. Ad avere tagliato per primo il traguardo con un tempo di 3 minuti e 20 secondi per chilometro è stato Fabio Di Franco (nella foto), il quale negli ultimi 50 metri con un energico stacco finale si è posto alle spalle Enzo Spartà (secondo classificato) e Rosario Spinello (terzo classificato) dopo uno strepitoso testa a testa con loro negli ultimi 500 metri del percorso. La StraNiscemi, è stata vigilata nel circuito cittadino dalla polizia municipale, dai volontari della locale sezione dell’Associazione nazionale carabinieri, del soccorso e della Misericordia. Presenti anche il sindaco Massimiliano Conti, assessori e consiglieri comunali. Sono stati sorteggiati a conclusione della StraNiscemi, una Mountain bike, un Hoverboard, un Google home, un drone ed altri premi.

Last modified on Domenica, 23 Giugno 2019 12:43
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.