Terranova di Pollino, Regno delle Due Sicilie, Novembre, Anno Domini 2017. Tre è il numero perfetto, recita un vecchio adagio popolare. Sì, perché il calendario annovererà tre avvenimenti da ricordare il 6 novembre. L'elezione del nuovo Governatore, infatti, coincide con il terzo anniversario della strage sociale ed economica di Gela. Correva il 6 novembre 2014 quando da Roma veniva somministrato il protocollo nefasto.

Today24 unisce gli sforzi con l’emittente Rete Chiara per una lunga diretta che inizierà intorno alle 9.45.

In fiamme, nella notte, in via Madonna del Rosario, una Nissan X-Trail intestata all'editore di Visione di Oggi, Gaetano Tascone, 38 anni.

Rocca San Giovanni, Abruzzo, Regno delle Due Sicilie, Reali Domini al di qua del Faro, Ottobre 2017. Sfiducia sì, sfiducia no, siamo la terra dei cachi canta Elio con le sue Storie Tese. Ho intenzione di riferire brutte parole soprattutto se qualcuno stringe un fiore al petto. Già, i consiglieri comunali simulano stupore, hanno da riparare i comportamenti avendo sotterrato la faccia. 

Avviate da Caltaqua verifiche su campioni di acqua dopo la decisione intraprese dal sindaco Salvatore Chiantia di vietare l’uso alimentare in seguito alla comunicazione pervenuta dall’Asp.

Li avevamo lasciati sotto l'ombrellone, accaldati dal solleone, spaccati da una disputa sulle (troppe) leadership. Sono trascorse appena un paio di settimane e li ritroviamo con dipinta sulle facce una mano di ritrovato entusiasmo, tutti uniti, o quasi, a sostegno del candidato presidente Nello Musumeci.

Un agente di polizia è rimasto contuso oggi, nella tarda mattinata, a seguito di un incidente stradale avvenuto in via Venezia. 

Il poliziotto, in servizio per un normale giro di pattugliamento, era in sella a una motocicletta d'ordinanza quando, per cause in corso di accertamento è finito al suolo. Sul posto sono intervenuti i colleghi del commissariato e una pattuglia dei vigili urbani.

Non è chiaro ancora se un altro mezzo abbia ostacolato o tamponato la moto dell'agente di Polizia.

Cominciano a scaldarsi i motori della campagna elettorale in vista delle elezioni regionali fissate per il prossimo 5 novembre.

Arrivata a Gela esattamente un mese fa per eseguire l'escavo del canale di uscita del porto rifugio, la motonave draga era chiamata oggi a lasciare il porto per fare ritorno alla base, in Veneto. Ma ha avuto grosse difficoltà di manovra. 

Lite a Fondo Iozza, stamattina intorno alle 10. Un uomo di 57 anni è stato aggredito in via Cafferi.