Commemorato in occasione della ricorrenza del quarantesimo anniversario della scomparsa, il caporale Francesco Giugno, Medaglia di bronzo al valor militare ed al quale è intitolata la locale sezione dell’Associazione nazionale bersaglieri, diretta dal presidente luogotenente Salvatore Sentina.

Un progetto per dare più spazio e valore alle buone notizie e pratiche, finalizzato a cambiare l’attuale modo di fare informazione, dove spesso è quasi tutto al negativo. Si tratta del progetto «The Bright Side – Il lato buono dell'informazione», un blog nato da un’idea di Tonino Esposito, al quale ha aderito il «Secondo Circolo didattico».

Avviato all’Istituto d’istruzione secondaria superiore «Leonardo da Vinci» un progetto inclusivo denominato «Oltre l’ostacolo».

Sei le giovani volontarie che saranno impegnate in un progetto di Servizio Civile per la durata di un anno alla Comunità alloggio Led.

«Oli di oliva – dall’albero alla tavola» è il tema di un convegno che si è svolto nell’auditorium dell’Istituto d’istruzione secondaria superiore «Da Vinci», diretto dalla professoressa Agata Gueli e che il Rotary club di cui è presidente l’avvocato Pietro Stimolo e la condotta «Slow food - terre del Maroglio» rappresentata dal giornalista enogastronomico Pino Stimolo, hanno promosso con la collaborazione dell’Inner Wheel di cui è presidente la professoressa Marcella Mazzio e dello stesso Istituto scolastico superiore.

Venti alunni delle seconde classi della scuola media Statale ad indirizzo musicale «Verga» di Niscemi, diretta dal dirigente Fernando Cannizzo, hanno visitato il Palazzo municipale, accompagnati dai docenti di lettere Anna Maria Giugno e Filippo Alberghina, rispettivamente come esperta e tutor di un progetto.

In scena questa mattina dalle 9.30 alle 11.30 nell’auditorium della scuola «don Bosco» dell’Istituto comprensivo diretto dalla professoressa Licia Salerno, la rappresentazione teatrale intitolata «Andrà tutto…. bene», riguardante i temi della diversità razziale e dell’Olocausto, il genocidio di cui furono responsabili le autorità della Germania nazista ed i loro alleati nei confronti degli ebrei d'Europa e di altre categorie di persone ritenute dai nazisti «indesiderabili» o «inferiori» per motivi politici o razziali.

Penultima puntata questa sera alle 20 su La4 (canale 129 del digitale terrestre), della sesta edizione di «Jak ed il suo show», il format che Gionatan Valenti, ha rilanciato ad alti livelli e del quale è ideatore e direttore artistico.

Pagina 11 di 105