Incendio di vastissime proporzioni si è scatenato nei giorni scorsi in contrada Pisciotto-Ulmo nell’area boschiva limitrofa alla Base della Marina militare americana.

Non è mai tardi nella vita per realizzare sogni che a volte per varie ragioni, possono rimanere a lungo conservati nel cassetto. Nemmeno alla veneranda età di 80 anni, quando il desiderio di riprendere a studiare per approfondire le proprie conoscenze e di crescere culturalmente, si fa sentire vivo.

Legali, parti in causa e cittadini attendono di conoscere le motivazioni della sentenza bis al processo sul Muos. La terza sezione della Corte d'appello di Catania, nei giorni scorsi, confermando il verdetto di primo grado, emanato dal monocratico di Caltagirone, ha assolto gli imprenditori Mauro Gemmo, Concetta Valenti e Carmelo Puglisi, nonché l’ex dirigente dell’assessorato all'Ambiente della Regione siciliana Giovanni Arnone, dall’accusa di abusivismo edilizio e violazione delle leggi ambientali per la realizzazione delle antenne Muos nella Base militare americana di Ulmo. 

Mentre lo showman Gionatan Valenti, direttore artistico dei varietà “Jak talk show” e “Jak ed il suo show” sta lavorando alle nuove edizioni dei due format, il primo a carattere regionale ed il secondo in ambito nazionale trasmesso da La 4 Italia (Canale 129 del digitale terrestre), si delineano nuove opportunità di rilancio dello spettacolo nel panorama siciliano. 

Nella suggestiva cornice di un locale dell’hinterland, si è svolta la cerimonia del passaggio della Campana dell' Inner wheel club di Niscemi, durante la quale le socie del club service, hanno riconfermato per l'anno 2019/2020 alla presidenza ancora una volta Marcella Mazzio e tutto il direttivo.

E’ stata eseguita in via Madonna nell’angolo dell’area esterna dell’Istituto Palmira Artesi, la pulizia della statua bronzea in onore del Beato Pietro Bonilli, che il 13 maggio del 1888, fondò la Congregazione delle Suore della Sacra Famiglia di Spoleto.

All’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo Da Vinci” di Niscemi, vi sono altri tre studenti che avendo completato il corso di studio quinquennale ad indirizzo “Tecnico amministrazione finanza a marketing”, hanno sostenuto gli esami di maturità e si sono diplomati col massimo voto di 100/100. 

Il segretario nazionale del Silp Cgil interviene sul caso Niscemi e sulla sede del commissariato di polizia i cui locali - in viale Mario Gori - da tempo sono sotto sfratto esecutivo. Una nota è stata inviata dal segretario nazionale del sindacato, Mario Roselli, al dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno. 

Pagina 6 di 112