All’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo Da Vinci” di Niscemi, vi sono altri tre studenti che avendo completato il corso di studio quinquennale ad indirizzo “Tecnico amministrazione finanza a marketing”, hanno sostenuto gli esami di maturità e si sono diplomati col massimo voto di 100/100. 

Il segretario nazionale del Silp Cgil interviene sul caso Niscemi e sulla sede del commissariato di polizia i cui locali - in viale Mario Gori - da tempo sono sotto sfratto esecutivo. Una nota è stata inviata dal segretario nazionale del sindacato, Mario Roselli, al dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno. 

Una rappresentanza dell’Associazione nazionale bersaglieri di Niscemi, costituita dal luogotenente Salvatore Sentina e dai soci Giuseppe Bennici, Vincenzo Alma, Saverio Runza, Vincenzo Buccheri, Salvatore Di Modica, Mario Trovato (luogotenente degli Alpini) e Salvatore Indovina (associazione paracadutisti), ha partecipato nella vicina frazione di Santo Pietro ricadente nel territorio di Caltagirone, alla cerimonia di commemorazione del 76° Anniversario della Stragi di Biscari (Santo Pietro - Piano Stella).

Ha preso il via la tredicesima edizione del “Torneo Interquartiere” di calcio a 5. Si tratta dell’evento sportivo più atteso dell’Estate niscemese, patrocinato dal Comune e curato dal Club calcistico Nuova Niscemi, presieduto da Francesco Pepi. La manifestazione si caratterizza per la disputa di oltre 80 match sotto le stelle.

Altri cinque studenti dell’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo Da Vinci” completano il corso di studio quinquennale col massimo voto di 100/100.

Continua a farsi onore lo chef e piazzaiolo niscemese Giuseppe Damiano Schembri, nei vari campionati di preparazione della pizza che vengono banditi a carattere comprensoriale, regionale e nazionale.

Stefano Musco 41 anni, militante con la “Niscemi Running” e Maurizio Roselli, 41 anni, componente della squadra dell’Asd “Esercito” del 62° Reggimento di Catania.

Venti allieve della scuola di formazione professionale “Futura” della città, frequentanti il corso di assistenti all’autonomia ed alla comunicazione, hanno visitato la “Comunità alloggio Led” che ospita disabili psichici. 

Pagina 5 di 110