Niscemi nel solco di Falcone e Borsellino, nasce circolo culturale intitolato ai due magistrati uccisi dalla mafia. «Promuoviamo la legalità»

Mercoledì, 01 Maggio 2019 16:00 Written by  Published in People

I giudici “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, simbolo di cultura della legalità, d’impegno professionale, sociale e civile per la costruzione di una società migliore, hanno ispirato in città la costituzione di un’Associazione culturale e ricreativa ad essi intitolata.

Si tratta del Circolo “Falcone Borsellino”. Ad averlo costituito sono stati circa 40 soci fondatori della città appartenenti alle forze dell’ordine sia in servizio che in congedo, nonché cittadini inclini al rispetto della legalità che godono pubblicamente di una buona reputazione sia morale che civile. L’Associazione culturale e ricreativa “Falcone – Borsellino”, è stata ufficialmente costituita il 16 aprile scorso, non ha fini di lucro, è libera e democratica e promuovere socialmente i valori della legalità.

I componenti del Consiglio direttivo della neoassociaizone culturale e ricreativa “Falcone – Borsellino” che saranno in carica per due anni, sono Antonino Tizza (presidente), Mario Trovato (vicepresidente), Giuseppe Aparo (Segretario), Emanuele Arena, Salvatore Reina, Giuseppe Lo Monaco e Giovanni Sbirziola (consiglieri). L’Associazione ha buone previsioni di un’ulteriore crescita degli associati nei prossimi mesi. “Oltre a svolgere attività affinché venga mantenuta sempre viva la memoria dei Giudici “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, afferma il presidente Antonino Tizza,” l’associazione vuole essere un solido punto di riferimento per chi crede nella diffusione della cultura della legalità e rigetta ogni forma di fenomeno criminale, sia di tipo comune che organizzato. A breve sarà inaugurata la sede dell’Associazione “Falcone – Borsellino” nei locali siti in via Rossini n.20/A.

Last modified on Mercoledì, 01 Maggio 2019 16:09
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.