Print this page

Mazzarino: «Impegno Comune» e il rebus candidatura, si decide entro domani. Sarà corsa a tre: Marino per il bis, anche D'Asaro in campo Featured

Lunedì, 11 Febbraio 2019 11:21 Written by  Published in Politica
Rate this item
(0 votes)

Tra oggi e domani dovrebbe essere sciolta la riserva sul nome del candidato sindaco del patto «civico» Impegno Comune, cartello politico fondato nei mesi scorsi dai consiglieri uscenti Gaetano Petralia, Annamaria Incarbone, Vincenzo Mantione e Salvatore Rinaldi e Giorgio Arena.

È quest'ultimo a confermare l'accelerata imposta dalla data elettorale che ha di fatto cancellato le possibili «primarie» che il gruppo voleva celebrare per la scelta del candidato sindaco.

«Oramai - dice Arena - i tempi tecnici non ci sono più. Eravamo partiti con l'organizzazione, avevamo scelto una ditta che avrebbe dovuto aiutarci nella realizzazione dei gazebo. Ora stiamo dialogando tra noi, entro pochi giorni ufficializzeremo il nome del candidato».

Nome che sarà quello dello stesso Arena, ovvero, di uno degli altri cinque fondatori di «Impegno Comune», così si chiamerà la lista civica, sostenuta tra gli altri anche da Mimmo Faraci. L'inattesa data delle elezioni, anticipate di circa un mese rispetto alla presunta scadenza di metà maggio, ha messo fretta alle varie componenti politiche di Mazzarino. Si vota il 28 Aprile, tra poco più di due mesi, e da destra a sinistra, c'è fretta di concludere. Ufficiale la candidatura del sindaco uscente, Vincenzo Marino, espressione del centrosinistra, che già a dicembre, in occasione degli auguri di Natale, aveva confermato la propria discesa in campo per un secondo mandato. Sulla carta dovrebbe avere dalla sua parte i big dell'area Dem locale: dai consiglieri comunali Pd, primo tra tutti Mario Santamaria, agli attuali assessori, compreso il vicesindaco Christian Spalletta e l'assessore al Territorio Saverio Ficarra (socialista).

Probabile anche la discesa in campo dell'ex sindaco Vincenzo D'Asaro, in carica tra il 2009 e il 2014, pronto a correre per la riconquista del municipio sotto il simbolo di Forza Italia.

Tre quindi con ogni probabilità i candidati alla carica di sindaco.

In ballo anche i 16 seggi per il consiglio comunale. Il tempo stringe, liste e movimenti saranno chiamati a chiudere il cerchio a breve.

Last modified on Mercoledì, 13 Febbraio 2019 11:31
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.