Gela, provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinarsi a moglie e figli, emesso dal Tribunale di Gela nei confronti di un 47enne. L’uomo denunciato dalla Polizia di Stato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Quattro arresti sono stati eseguiti nella notte da agenti della Squadra Mobile di Caltanissetta in collaborazione con personale della polizia di Parma nell'ambito di sviluppi investigativi legati all'inchiesta «Extra Fines» che nel 2017 fece luce sulle attività del clan Rinzivillo con una 37 arresti.

La Procura della Repubblica ha richiesto e ottenuto un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip ed eseguita stamattina nei confronti di tre soggetti, uno in carcere e due agli arresti domiciliari, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti continuato in concorso.

Donne arrabbiate non se le sono certo mandate a dire all'interno di un mini market nella zona del centro storico.

Scazzottata in stile «saloon» nel pomeriggio di oggi ad Albani Roccella dove sono dovute intervenire non una ma due pattuglie del locale commissariato di Polizia per riportare la calma.

Minacciava di lanciarsi nel vuoto e compiere un gesto estremo un uomo di trent'anni (M.I. le iniziali). Non sono ancora chiari i motivi alla base del suo crollo di nervi.

Paura, stamane all'alba in via Butera, dove un incendio è divampato all'interno di un appartamento finendo per bloccare l'intera palazzina, uno stabile di tre piani. Sul posto stanno ancora operando i vigili del fuoco del locale distaccamento.

Nè rapimento, né tentativo di violenza o rapina... il caso della ragazza, poco più che maggiorenne, che ieri sera è stata vittima di una presunta aggressione si sgonfia un po'. 

Smentita l'ipotesi di una violenza di gruppo che era stata alimentata dai si dice e dal tam tam di Whatsapp. Nulla.

Domenica caratterizzata da numerosi episodi di cronaca quella di oggi. E se la serata era stata caratterizzata dall'episodio della presunta rapina o rapimento ai danni di una giovane donna, episodio avvenuto intorno alle 20.30 e sul quale le forze di polizia stanno ancora lavorando per chiarirne i vari aspetti, questa sera intorno alle 22.30 le pattuglie sono dovute intervenire in un'altra zona della città, sul lungomare.

Agenti del locale commissariato di Polizia e Carabinieri del Reparto territoriale stanno cercando di chiarire i contorni di una presunta aggressione ai danni di una ragazza, avvenuta questa sera, intorno alle 20.30, nella centralissima via Palazzi.