(Aggiornamento delle ore 16.18)

Nel pomeriggio odierno Antonuccio Salvatore, gelese di 42 anni, colpito dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Caltanissetta, per associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi, si è costituito presentandosi presso gli uffici del Commissariato di Gela.

Uno scatto meraviglioso: un delfino che pinneggia preparandosi a una piroetta nelle acque calde che accarezzano il pontile sbarcatoio.

Seconda azienda nel mirino dei ladri di rame dopo quella visitata l'altra notte alla periferia nord della città. È

Due auto e uno scooter rubato, cavi di rame sottratti da un'azienda che opera nel settore delle fonti rinnovabili. È un bilancio da decine di migliaia di euro quello dell'ultima ondata di furti registrata tra domenica e lunedì.

Il crimine alza il tiro e torna a far sentire l'orrendo rombo della lupara. Agenti del commissariato di Polizia e uomini del Reparto territoriale dell'Arma indagano su un grave episodio di avvertimento compiuto ai danni di un imprenditore di sessant'anni (S.R. le iniziali).

 

Agenti del Commissariato, nel corso di controlli eseguiti presso esercizi pubblici e gioiellerie, hanno sospeso la licenza a un “compro oro” per non aver ottemperato alle prescrizioni dell’autorità di pubblica sicurezza in materia di corretta tenuta delle schede di registrazione della compravendita di preziosi usati.

Un incendio di vaste proporzioni è divampato ieri sera in via degli Oleandri, in contrada Manfria, minacciando le abitazioni della zona balneare.

Praticano il ciclismo sportivo amatoriale e l’equitazione in sella alle Mountain bike ed ai cavalli, la corsa campestre e percorrere insieme i lunghi sentieri boschivi del territorio.

(INFORMAZIONE COMMERCIALE)

Un'autovettura nuova di concessionaria, una crociera Costa nei paesi del Mediterraneo, un pannello Tv Samsung 4K da 65 pollici di ultima generazione. Sono alcuni dei premi del concorso «Fai rifornimento e vinci» oramai un classico per l'azienda Meic Services e il marchio di carburanti Melfa's.

Secondo danneggiamento in poco meno di un'anno al bar Lory di via Palazzi. La scorsa notte, intorno alle 2.30, sconosciuti malviventi hanno tentato di appiccare il fuoco alla saracinesca del bar.