Stasera alle 22 è previsto il picco di pioggia, siti di meteo attestano sui 6 millimetri e raffiche di vento fino a 50 nodi (molto forte) dai quadranti Sud - Sud Ovest (ponente).

Sono tre le persone arrestate dai Carabinieri nell’ambito dell’operazione denominata «Showdown».

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela, nelle Province di Caltanissetta e Agrigento, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla locale Autorità Giudiziaria, nei confronti dei componenti di un’organizzazione criminale dedita alle truffe di giocatori d’azzardo.

Nella nottata, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Gela, hanno arrestato per tentato furto aggravato, un bracciante agricolo licatese, già noto alle Forze dell’Ordine.

Eseguita dalla Polizia di Stato misura cautelare del collocamento in comunità nei confronti di un minorenne indagato per concorso in furto aggravato e ricettazione.

Agenti del Commissariato, nel pomeriggio di ieri hanno arrestato un ventunenne di Gela, Giuseppe Arizzi, nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di hashish.

Questa sera alle 21 torna l'appuntamento con Glitch per uno speciale sul Muos.

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela stanno eseguendo a Gela, Palermo e Prato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Caltanissetta, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta, nei confronti di 3 persone, ritenute responsabili, in concorso, di omicidio aggravato commesso con modalità mafiose.

Un gioco pericoloso una sera per caso. Le protagoniste sono sette ragazze tutte molto giovani che adesso rischiano una denuncia per danneggiamento.

L'arte mutilata, una ferita che sanguina e quello che potrebbe apparire come un piccolo gesto teppistico viene giustamente sottolineato dai cittadini.