Aggredisce una transessuale a scopo di rapina e le scippa la borsetta con 400 euro, giovane di 19 anni residente a Gela arrestato dai carabinieri a Catania Featured

Mercoledì, 07 Novembre 2018 16:53 Written by  Published in Cronaca

I carabinieri del nucleo radiomobile di Catania hanno tratto in arresto un giovane di 19 anni originario del Gambia ma residente a Gela, ritenendolo autore di una rapina aggravata.

A chiedere l'intervento dei militari è stato un trans di 38 anni, di Taormina, che ieri sera si trovava in via Pistone a Catania, per prostituirsi. La vittima ha riferito di essere stata aggredita dal giovane straniero che è riuscito a strapparle la borsetta contenente circa 400 euro in contanti.

L'intervento di una pattuglia ha permesso ai militari di risolvere l'indagine. Poco dopo infatti il presunto autore della rapina veniva identificato in Mohammed Danso, diciannovenne residente a Gela. E da lì a poco arrestato e condotto in carcere a piazza Lanza, nel capoluogo etneo.

 

(Nella foto sopra una via della prostituzione; a destra Mohammed Danso, il gambiano residente a Gela arrestato dai Carabinieri).

Last modified on Mercoledì, 07 Novembre 2018 17:13
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.