Morto in campagna, il corpo dilaniato dagli animali. Nuovi risvolti dopo il ritrovamento dei resti umani in contrada Palombara Featured

Giovedì, 13 Settembre 2018 07:02 Written by  Published in Cronaca

La storia sembrerebbe una di quelle nate dalla fervida immaginazione di Jeffrey Deaver: resti umani sparsi in un campo, un uomo apparentemente dilaniato dagli animali.

Agli investigatori della Mobile è bastato però guardare con attenzione gli indizi per elaborare l'ipotesi di un caso di morte naturale. Una teoria supportata dai primi rilievi dell'anatomopatologo che, però, vuole metterci il timbro solo dopo aver eseguito la perizia.

La vittima sarebbe un uomo di 40 anni, immigrato di origine africana, ricoverato alcuni mesi fa all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta.

Dall'ospedale si era allontanato volontariamente per poi far perdere le sue tracce nei campi di contrada Palombara, dove ha trovato la morte.

Immaginano, gli inquirenti, che l'uomo abbia vagabondato nella zona fino a quando stremato e senza più forze si è piegato al tragico destino che era lì ad attenderlo. Cause naturali, dunque.

Anche la posizione delle ossa, rinvenute in posti diversi ma nel raggio di una trentina di metri, avrebbe una spiegazione abbastanza semplice e verosimile. Dopo il decesso il corpo sarebbe finito in balia degli animali. Una parte, ovvero, alcune ossa degli arti, erano state rinvenute lunedì sera, dopo la segnalazione di una donna, la proprietaria del terreno.

Altri resti, le ossa del torace e quelle del capo, erano state rinvenute poco lontano l'indomani mattina, dagli uomini della Mobile.

Proprio l'esame della scatola cranica e della cassa toracica, che non presentano lesioni, farebbe escludere la pista della morte violenta.

Quanto all'identità, già avvalorata dal ritrovamento di alcuni indumenti con dentro un documento, gli agenti attendono solo la conferma degli esami medico legali. Ma neanche su questo fronte le indagini dovrebbero fornire elementi nuovi. Il caso è chiuso. O quasi.

Last modified on Giovedì, 13 Settembre 2018 08:26
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.