«Cimitero» in contrada «Palombara», rinvenute altre ossa umane. Apparterrebbero a un contadino scomparso. C'era anche un documento Featured

Mercoledì, 12 Settembre 2018 07:47 Written by  Published in Cronaca

Le ricerche della polizia scientifica e della squadra mobile, proseguite nella giornata di ieri in tutta l’area dove lunedì sera sono state ritrovate ossa umane, nel pomeriggio hanno dato esito positivo. A una ventina di metri dai ritrovamenti di ossa, in una zona caratterizzata da alta vegetazione, sono stati trovati anche i resti della scatola toracica e del cranio di un uomo.

A breve distanza, inoltre, all’interno di un indumento, è stato trovato un documento di identità recante le generalità di un cittadino straniero. Sono in corso indagini finalizzate ad accertare l’identificazione dei resti del cadavere e risalire alle cause della morte, che allo stato sono da ritenere naturali.

La scoperta dei primi resti umani era avvenuta ieri durante un servizio di perlustrazione eseguito dagli genti della questura. La zona fa parte del territorio comunale di Caltanissetta.

Le ricerche erano state avviate a seguito di segnalazione di una donna che si era accorta delle ossa durante una passeggiata all’interno del suo terreno.

Sul posto si erano recati immediatamente i poliziotti della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica e il Pubblico Ministero di turno Davide Spina, per una prima ricognizione dei luoghi, il sequestro della zona interessata al ritrovamento e l’avvio delle indagini.

Last modified on Mercoledì, 12 Settembre 2018 08:12
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.