Gela: botte e litigi per motivi familiari, tre donne in ospedale. Fratture e stato ansioso, indagano i Carabinieri del Reparto territoriale Featured

Venerdì, 02 Marzo 2018 12:16 Written by  Published in Cronaca

Tre donne hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dell'ospedale «Vittorio Emanuele», almeno due di loro sarebbero rimaste coinvolte nella stessa colluttazione. Alla base ci sarebbero dissidi di carattere familiare.

Voci non confermate parlano di una relazione finita e di presunti rancori tra le parti. A fare ricorso alle cure dei medici sono state una donna di 51 anni, una ragazza di 23 e una di 21, quest'ultima colpita nei pressi del pronto soccorso dell'ospedale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto Territoriale che indagano sull'episodio. Tutte le persone coinvolte sono state identificate dagli investigatori, che hanno anche acquisito le testimonianze e raccolto la documentazione medica.

La cinquantunenne ha subito una frattura a una mano, la giovane di 23 aveva segni al collo e una contusione alla zona cervicale. Solo un polso slogato la ragazza più giovane Poche le indiscrezioni trapelate sulla vicenda. Il primo diverbio e le relativa colluttazione è avvenuto in un'abitazione di Fondo Iozza. Forse un incontro che doveva servire a chiarire e che, invece, è sfociato in lite.

Last modified on Venerdì, 02 Marzo 2018 12:26
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.