Niscemi: il finto abbraccio per rubare la pensione a un anziano, smascherato presunto ladro. I carabinieri gli notificano ordinanza di custodia Featured

Venerdì, 12 Gennaio 2018 08:25 Written by  Published in Cronaca

Fingeva di essere un conoscente, li abbracciava e poi rubava portafogli e borsellini alle ignare vittime. Ieri i carabinieri della stazione locale hanno messo fine alla tattica  che con destrezza avrebbe utilizzato per rubare.

In manette è finito Gaetano Mirabella, 63 anni, originario di Catania. Il provvedimento è scattato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa dal Gip di Gela a seguito di una elaborata attività di indagine dei militari operanti.

Un anno fa, esattamente il 4 gennaio 2017, nei pressi dell'ufficio postale di Niscemi, il sessantatreenne si era avvicinato un anziano che proprio pochi minuti prima aveva prelevato la pensione mensile.  Aveva iniziato così a parlare ed a fare finta di conoscere l'anziano. Infine lo aveva abbracciato ed era riuscito a impossessarsi di 740 euro prelevati con destrezza dalla tasca del giaccone della vittima.

L’attività investigativa condotta dai militari della Stazione di Niscemi, anche mediante ausili tecnici, ha permesso di ricostruire i vari passaggi, a individuare e poi identificare il presento reo, già noto alle forze dell'ordine per analoghe vicende, trovando la piena condivisione delle risultanze investigative da parte dell’Autorità Giudiziaria di Gela.

All’arrestato, già recluso nel carcere di Catania per altra causa, è stata quindi notificata l’ordinanza che lo accusa di furto con destrezza e violazione della sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza. All'epoca dei fatti, l'uomo avrebbe, violato le prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione allontanandosi da Catania. 

Bersagli prediletti di azioni del genere sono spesso anziani e persone fragili. Episodi prontamente contrastati dai carabinieri e da altre forze di Polizia. 

 Al riguardo, per prevenire e contrastare il fenomeno, le forze dell'ordine raccomandano, attenzione e collaborazione, nonchè la tempestiva segnalazione di fatti del genere, a tutelare in particolare gli anziani vittime designate di tali raggiri e tattiche. 

Last modified on Venerdì, 12 Gennaio 2018 10:27
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela e dei comuni del comprensorio. In particolare Niscemi, Riesi, Butera e l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.