Niscemi: «Prima festa del dolce» alla Dance cool, diciotto torte in gara

Venerdì, 08 Dicembre 2017 15:50 Written by  Published in People

«Prima festa del dolce», in un clima tutto natalizio, alla Dance cool, associazione di danza sportiva di cui sono maestri di ballo Gaetano Parisi e Maria De Los Sueños.

Un concorso di torte, volto ad omaggiare le donne, come motore sinergico della scuola di ballo ed anche come mamme, casalinghe mogli e lavoratrici instancabili. Un aspetto questo che è stato particolarmente evidenziato da Gaetano Parisi e che attraverso il concorso di torte interno, ha voluto costituire un’occasione di valorizzazione della donna anche nell’arte della preparazione di gustose torte fatte in casa, dai sapori natalizi.

Sono state 18 le torte in gara e tre quelle premiate al primo, secondo e terzo posto con la consegna di trofei commisurati alle posizioni ottenute e che sono stati messi in palio dalla Dance cool.

A decidere le classificazioni delle torte, è stata una giuria costituita dall’assessore al turismo e spettacolo Adelaide Conti, dalla fotografa professionista Alessandra Di Dio e dall’insegnante di cake design Loredana Liberto, dell’associazione pasticceri siciliani.

Ad avere realizzato la torta prima classificata intitolata «Natale sta arrivando», è stata Tanina Avila.

La torta intitolata «Delizia al limone» invece, impregnata di liquori fatti in casa, ha ottenuto il secondo posto ed è stata creata da Giusy Giugno.

Si sono classificate terze «ex aequo» altresì la torta realizzata dal «Gruppo 605» della scuola di ballo, costituito da Patrizia Panarello, Tanina Giarratana, Arianna Cona, Stefania Bucchieri, Palmina Mastantonio, Concetta Di Trapani, Teresa Pepi, e Carmen Caristia, e quella creata da Veronica Zarba, Melania Barone, Graziella Cilio e Lorena Pepi. Il concorso di torte, sarà anche proposto quanto prima in ambito cittadino.

Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.