Mazzarino: blitz in un caseggiato rurale, carabinieri arrestano due persone e sequestrano quattro chilogrammi di marijuana Featured

Mercoledì, 15 Novembre 2017 09:01 Written by  Published in Cronaca

Due arresti e un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti sequestrato dai Carabinieri nel corso di un blitz nelle campagne della zona.

In manette due cugini, Antonino Iannì 39 anni e Vincenzo Iannì 43 anni, entrambi di Mazzarino e già noti alle forze di polizia. 

Rinvenuti e posti sotto sequestro oltre 4 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Martedì mattina le pattuglie hanno localizzato un caseggiato in area rurale e fatto irruzione. Al suo interno sono stati rinvenuti un bossolo di arma da fuoco e circa un chilogrammo di sostanza stupefacente.

Approfondendo il controllo, estendendo la perquisizione anche ad altri casolari, hanno scoperto, nascosti in un sacco, ulteriori 4 involucri di cellophane contenenti droga.

Nel complesso son stati sequestrati circa 4,4 chili di cannabis già essiccata e pronta allo spaccio.

A operare sono stati gli uomini del comando stazione Carabinieri di Mazzarino con il supporto dei militari dello squadrone eliportato Cacciatori "Sicilia”.

I proprietari di due caseggiati adiacenti - nei quali è stata rinvenuta la droga - sono stati denunciati in stato di fermo per detenzione di sostanze stupefacenti.

Attualmente sono agli arresti, in attesa di giudizio.

Last modified on Mercoledì, 15 Novembre 2017 12:20
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.