Gela: forzano un posto di blocco in via Borromini e tentano la fuga. Agenti li raggiungono e arrestano, l'auto era stata rubata due giorni fa Featured

Giovedì, 12 Ottobre 2017 09:28 Written by  Published in Cronaca

In giro con un'auto rubata e privi di sportello, per le strade di Settefarine. Così viaggiavano due diciottenni finiti in Commissariato la scorsa notte, trattenuti in stato di arresto con l’accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, ricettazione e danneggiamento.

 

Tutto è iniziato intorno all’1.30 della notte. Una pattuglia di agenti della squadra Volante del Commissariato, in servizio di controllo del territorio, nel transitare per via Borromini, a Settefarine, ha notato una Fiat “Uno” con bordo due persone L'auto era priva dello sportello lato guida, particolare che ha insospettito gli agenti che hanno intimato l’alt al conducente. Quest’ultimo, invece di arrestare la marcia, ha accelerato dandosi alla fuga a forte velocità per le vie adiacenti. Dal mancato alt all’inseguimento in pochi istanti. La pattuglia sì è lanciata a sirene spiegate, riuscendo a bloccare i fuggitivi poco dopo, in via Venezia, grazie anche all’ausilio di una seconda auto d’ordinanza, sopraggiunta in zona. I due occupanti sono stati invitati a scendere e a sottoporsi all’identificazione. Due diciottenni, entrambi con piccoli precedenti di Polizia: Gaetano Marco Cammarata, conosciuto dagli agenti per armi e altro, destinatario anche di un foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel comune di Ragusa, e Giuseppe Imbrio, con precedenti per lesioni personali. La Fiat “Uno” era stata rubata martedì, in centro storico. Durante la fuga nel tentativo di sottrarsi al controllo, i due arrestati hanno danneggiato due auto in sosta. Particolare che gli è costato anche l’incriminazione per danneggiamento di cose altrui. A entrambi il pubblico ministero di turno ha concesso gli arresti domiciliari.

Last modified on Giovedì, 12 Ottobre 2017 10:19
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela e dei comuni del comprensorio. In particolare Niscemi, Riesi, Butera e l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.