Gela: scoperti dalla Guardia di Finanza 11 lavoratori irregolari. Tre giovani segnalati alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti Featured

Lunedì, 11 Settembre 2017 17:17 Written by  Published in Cronaca

Undici lavoratori irregolari sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza. Dagli accertamenti eseguiti dalle Fiamme Gialle si tratta di personale mai assunto o impiegato per ulteriori ore non previste dalla tipologia di contratto.

Vari sono stati i controlli effettuati dai finanzieri in particolare nelle strutture ricettive e nei lidi balneari di Gela per contrastare anche l’abusivismo commerciale. E dalle attività di ispezione sono emerse violazioni e infrazioni alle leggi vigenti.

Controlli anche ai money transfer, soggetti che devono attenersi alla normativa antiriciclaggio e pertanto vincolati a identificare i beneficiari delle operazioni, spesso usati da cittadini extracomunitari come canale bancario per il trasferimento di denaro verso i loro Paesi di origine.

Ispezionate pure oltre 350 attività commerciali per appurare la corretta installazione dei misuratori fiscali ed l’avvenuto rilascio di scontrini e ricevute fiscali. Servizi di controllo anche lungo il litorale per accertare l’eventuale vendita di vestiti e accessori contraffatti.

Durante l’intensa attività di monitoraggio la Guardia di Finanza ha segnalato alla Prefettura tre giovani per uso di hashish e marijuana.

Last modified on Lunedì, 11 Settembre 2017 17:22
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela e dei comuni del comprensorio. In particolare Niscemi, Riesi, Butera e l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.