Butera: blitz antidroga dei Carabinieri, sequestrate 500 piante di marijuana. La sostanza stupefacente avrebbe fruttato oltre 200 mila euro Featured

Giovedì, 18 Maggio 2017 09:17 Written by  Published in Cronaca

Una piantagione di cannabis è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri del Comando Stazione di Butera e dagli uomini del  Nucleo Operativo e Radiomobile di Gela.

Il blitz è scattato in contrada Turchio Grande, nelle campagne di Butera.

Nel corso di un attività di controllo i militari hanno notato una piccola costruzione al servizio di un terreno agricolo.

Il casolare si trova in una posizione particolarmente isolata.

 

Elemento che, unito al forte odore di marijuana che proveniva dall'interno del casolare ha spinto i militari a procedere all'accesso all'interno della costruzione, dove hanno rinvenuto circa 500 piante di marijuana già in fase di essicazione.

Il peso complessivo della sostanza ammonta a circa 200 kg, ed immessa sul mercato dopo apposito confezionamento avrebbe potuto fruttare circa 200.000 euro. Tutta la sostanza è stata posta in sequestro e sarà analizzata e distrutta su ordine dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso apposite indagini volte ad individuare i responsabili della coltivazione, prosegue intanto l’attività di prevenzione da parte dei militari del Reparto Territoriale di Gela e delle altre forze di polizia.

Last modified on Giovedì, 18 Maggio 2017 11:26
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela e dei comuni del comprensorio. In particolare Niscemi, Riesi, Butera e l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.