Gela: controlli della Polizia, tre arresti e quattro denunce per vari reati. Segnalato anche un anziano per negligenza nella detenzione di armi Featured

Sabato, 31 Dicembre 2016 12:41 Written by  Published in Cronaca

Tre persone arrestate e quattro denunciate dalla Polizia nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo effettuati recentemente. Gli agenti hanno tratto in arresto Luca Cristofer Tasca 23 anni. Il provvedimento è stato eseguito in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta.

Il ventitreenne dovrà espiare la condanna di mesi 8 e giorni 4 di reclusione per essere stato riconosciuto colpevole dei reati in materia di stupefacenti commessi nell'anno 2014. Un altro gelese V.G. 49 anni è stato tratto in arresto in esecuzione dell'ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio. L’uomo dovrà espiare la condanna di 8 mesi per aver commesso nell'anno 2008 la violazione degli obblighi di assistenza familiare.

Arrestato anche un ventottenne (T. J. le iniziali) in esecuzione dell'ordine di esecuzione per la carcerazione. Il giovane dovrà espiare la condanna di 3 anni 5 mesi e 20 giorni in carcere per aver commesso i reati di maltrattamenti in famiglia o verso minori e lesioni personali aggravate, commessi nel 2013. Denunciati un ventunenne (P.J. le iniziali) per resistenza a pubblico ufficiale, una pensionata di 79 anni (R.E. le iniziali) per furto di energia elettrica, un ventitreenne (D.S.S. le iniziali) per resistenza a pubblico ufficiale e un uomo di 58 anni (M.A. le iniziali) per simulazione di reato. Inoltre nell’amito di mirati controlli finalizzati alla corretta custodia di armi è stato segnalato un uomo di 71 anni (C.S. le iniziali) per negligenza nella detenzione di armi.

Last modified on Sabato, 31 Dicembre 2016 12:48
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.