Niscemi: «Mandorle, mandorleti e torronai», profumi e sapori d'autunno alla comunità Led. Una giornata con gli alunni del II Circolo Featured

Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:57 Written by  Published in Cronaca

Dopo il successo della quarta rassegna “Dall’uva in poi”, alla Comunità alloggio Led che ospita nella sede di contrada Arcia disabili psichici e di cui Filippo Toscano è amministratore legale e la dottoressa Larissa Rizzo direttore tecnico, si è svolto un altro evento socio-educativo intitolato ”Mandorle, mandorleti e torronai”.

Una rassegna ancora variopinta di colori autunnali, di profumi di stagione e sapori evocanti tempi passati caratterizzata dalla raccolta delle mandorle e dalla preparazione dei prodotti tipici derivati alla quale hanno partecipato circa 100 alunni del 2° Circolo didattico accompagnati dalle insegnanti e dai genitori. Il progetto, svolto in collaborazione con la condotta “Slow food - terre del Maroglio” presieduta da Giuseppe Stimolo e la partecipazione dei club service del Rotary, Rotaract e del Museo civico, ha consentito agli alunni del 2° Circolo didattico di seguire anche i processi di trasformazione delle mandorle in prodotti dolciari realizzati da signore anziane della città ed in base ad antiche ricette contadine che ancora oggi si tramandano di generazione in generazione. L’evento ha così consentito di collegare l’attuale frenesia della modernità informatizzata ai tempi lenti e pazienti del passato. Un aspetto questo che durante la giornata ha determinato negli alunni parecchio entusiasmo, soprattutto perché hanno acquisito i valori della tradizione come patrimonio e memoria storica su cui costruire il presente. La collaborazione con la scuola alle attività svolte alla Led inoltre, si rivela importante non solo per i soggetti disabili, ma anche per gli alunni, i quali percepiscono la differenza degli altri come risorsa da integrare. L’iniziativa infatti, ha avuto lo scopo di creare un ambiente comune attento sia alle problematiche sociali che a quelle ambientali proiettate al passato.

Last modified on Lunedì, 14 Ottobre 2019 11:37
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.