Niscemi: «nemici» del bosco di nuovo in azione, scarti di amianto abbandonati tra i filari di alberi. Volontari segnalano il caso alla Polizia municipale Featured

Lunedì, 07 Ottobre 2019 14:19 Written by  Published in Cronaca

Il gruppo “Amici del bosco” che pratica ciclismo amatoriale in sella alle Mountain bike, equitazione e corsa campestre, continua a praticare sport in contrada Stizza ed a percorrere i lunghi sentieri verdi della zona.

Dopo avere scoperto recentemente al bosco della Stizza e segnalato al Comando della polizia municipale una discarica di vecchie vasche idriche di amianto, il gruppo “Amici del bosco”, si è imbattuto lungo un viale boschivo che costeggia la linea ferrata in un’altra area di alberi di Eucaliptus inquinata da una discarica di eternit, di coperchi e residui di vasche di amianto e rifiuti di altra natura. Ancora una volta così, gli “Amici del bosco”, hanno scattato delle foto con i telefonini alla discarica boschiva ed al ritorno in città l’hanno segnalata nuovamente al Comando della polizia municipale ed anche al Comando locale del Corpo forestale, per gli opportuni interventi di bonifica.

Il bosco, sia a causa dei piromani che nel periodo estivo appiccano incendi che di persone prive di senso civico e di valori ambientali che lo inquinano scaricando rifiuti di ogni tipo, continua purtroppo ad avere tanti nemici.

“Abbiamo visto quest’altra discarica di rifiuti di amianto mentre praticavamo sport nelle aree verdi di contrada Stizza” afferma ancora Roberto La Rosa, uno dei componenti degli Amici del bosco “ed abbiamo provveduto a segnalarla come la prima volta agli organi competenti”. Il gruppo Amici del bosco è anche costituito da Giuliano e Rosario Cutruneo, Luca Puzzo, Gianfranco Alessi, Salvatore Rinaudo, Ernesto Ingala, Michele Puzzo, Giuseppe Gagliano, Antonio Vizzini, Salvatore La Mantia, Enzo Pitrolo, Salvatore Zinna, Luciano Aleo, Gianluca La Porta, Franco Di Corrado ed Alfonso Evola.

Last modified on Lunedì, 07 Ottobre 2019 14:57
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.