Gela: scoperto «laboratorio» della droga, quattro arresti nella serata di ieri. Indagine lampo dei Carabinieri, sequestrati 30 grammi di stupefacenti Featured

Martedì, 10 Settembre 2019 11:34 Written by  Published in Cronaca

Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela.

Proprio nella serata di ieri, durante uno dei consueti controlli effettuati presso l’abitazione di uno dei tanti soggetti agli arresti domiciliari, i militari dell’Arma sono stati insospettiti dallo strano movimento di una donna che, alla loro vista, si affrettava per tornare all’interno del proprio domicilio.

Senza indugi, i Carabinieri avevano la prontezza di rincorrerla e raggiungerla dentro casa, proprio nel momento in cui questa stava gridando per allarmare i presenti dell’ arrivo delle forze dell’ordine. I militari, una volta fatto ingresso nell’appartamento, sorprendevano così altri tre giovani, tutti gelesi e con svariati precedenti di polizia, intenti a tagliare e confezionare numerose dosi di sostanza stupefacente, per un totale di una trentina di grammi circa, tra hashish, marijuana e cocaina.

Un vero e proprio “laboratorio” della droga, ove gli stessi stavano collaborando per preparare la “merce” per la vendita al dettaglio. Nell’atto dell’irruzione, due dei giovani soggetti tentavano di scampare al controllo, uno nascondendosi nel box della doccia, l’altro dietro un divano. I quattro, tutti prontamente bloccati, venivano accompagnati in caserma per le formalità di rito per poi essere tratti in arresto ed accompagnati due in carcere e due ai domiciliari, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria. 

Last modified on Mercoledì, 11 Settembre 2019 09:01
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.