Gela: tragedia del mare a pochi chilometri da Falconara, quarantenne di Riesi muore nel tentativo di salvare la moglie che era in difficoltà Featured

Giovedì, 08 Agosto 2019 19:14 Written by  Published in Cronaca

Tragedia del mare questa sera nello specchio d'acqua di Falconara, poco oltre Marina di Butera, dove un uomo di 41 anni, Michele Marotta, di Riesi, ha trovato la morte nel tentativo di soccorrere la moglie, che aveva iniziato ad annaspare.

Una tragedia del cuore, un estremo gesto di coraggio pagato con la vita dal quarantunenne che vedendo la consorte in difficoltà aveva cercato di soccorrerla. Pare che la coppia si trovasse in acqua alta quando il marito, stremato dalla stanchezza, avrebbe ceduto alla forza del mare forse anche a causa di un malore. 

La coppia era arrivata nel pomeriggio in un tratto di spiaggia libera, in prossimità di un noto villaggio turistico (non era ospite della struttura), per trascorrere un pomeriggio in riva al mare. Purtroppo ad attenderli c'era un destino crudele. L'uomo dopo essere riuscito ad aiutare la moglie, forse sospinto dalla corrente, ha iniziato a sua volta ad annaspare. Il mare era un po' agitato a causa di una leggera brezza.

Vani i soccorsi.

Sul posto sono giunti i mezzi del 118, la Guardia costiera e le pattuglie dell'Arma. I due bagnanti sono stati recuperati e caricati a bordo della motovedetta della Capitaneria. Per Michele Marotta non c'è stato nulla da fare. La moglie è stata trasportata nel porto di Licata  e da lì trasferita in ospedale.

Per lo sfortunato quarantenne i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

 

 

Last modified on Venerdì, 09 Agosto 2019 12:56
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.