Niscemi: associazione nel nome di Falcone e Borsellino inaugurata la sede nella ricorrenza di Capaci. «Promuoviamo cultura della Legalità» Featured

Domenica, 26 Maggio 2019 11:35 Written by  Published in Cronaca

La ricorrenza del 27° Anniversario della “Strage di Capaci” è stata caratterizzata giovedì sera in città anche dall’inaugurazione della sede dell’Associazione culturale e ricreativa “Falcone – Borsellino”, che si è ufficialmente costituita il 16 aprile scorso, fondata da 40 soci, appartenenti alle forze dell’ordine sia in servizio che in congedo, nonché da cittadini che di buona reputazione morale e civile sono inclini al rispetto della legalità.

Alla cerimonia d’inaugurazione sono intervenuti autorità civili e militari tra i quali il sindaco Massimiliano Conti, il vicesindaco Pietro Stimolo, l’assessore Davide D’Erba, il presidente del Consiglio comunale Fabio Bennici, il dirigente del Commissariato di polizia Alessandro D’Arrigo ed il vice dirigente Paolo Presti, il capitano Giuseppe Gradillo, comandante della Guardia di Finanza di Gela, il maresciallo dei carabinieri Mauro Palmeri del Comando stazione della città, il Commissario della polizia municipale Filippo Gentile, rappresentanti delle associazioni locali, i familiari dei soci e dei componenti del direttivo dell’Associazione “Falcone – Borsellino” che sono Antonino Tizza (presidente), Mario Trovato (vicepresidente), Giuseppe Aparo (Segretario), Emanuele Arena, Salvatore Reina, Giuseppe Lo Monaco e Giovanni Sbirziola (consiglieri).

Il presidente Antonino Tizza nel suo intervento introduttivo della cerimonia d’inaugurazione della sede associativa, ringraziando le autorità civili, militari e religiose presenti, nonché i familiari dei soci ed i rappresentanti delle associazioni presenti ha detto:”volendo mantenere sempre vivo il ricordo dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l’associazione che rappresento vuole, essere un punto di riferimento per chi sostiene la diffusione della legalità e dice No ad ogni conformazione criminale, sia di tipo comune che mafiosa. Non vogliamo sostituirci a nessuno o entrare in concorrenza con altre associazioni simili alla nostra, ma vogliamo essere un valore aggiunto nel territorio a difesa dei valori morali, civili e della legalità”. Il presidente Antonino Tizza si è poi soffermato sulle finalità dell’associazione, volte a contribuire alla promozione dello sport, della cultura, alla diffusione della democrazia, della solidarietà, all’organizzazione di attività musicali, artistiche, educative e di sostegno a bambini, disabili, anziani, persone bisognose e disagiate. Il sindaco Massimiliano Conti, porgendo gli auguri all’associazione “Falcone – Borsellino”, l’ha invitata a fare parte della Consulta delle associazioni alla legalità ed ha scoperto insieme al presidente Antonino Tizza la targa associativa. Il gruppo del laboratorio teatrale dell’attore Nunzio Bonadonna, ha messo in scena in via Rossini una commovente breve rappresentazione della Strage di Capaci, dove un cantastorie ha raccontato di due persone che trovandosi di poco più avanti in una galleria al momento dello scoppio nell’autostrada, si voltano indietro e guardando le macerie interpretano con rabbia i sentimenti di grande dolore, commozione e shock che il popolo ha vissuto con la Strage. La sede è stata poi inaugurata dal primo cittadino con il taglio del nastro tricolore posto nella porta d’ingresso. L’inaugurazione della sede è stata preceduta dalla benedizione dei locali e da un momento di preghiera da parte del parroco don Lillo Buscemi, vicario foraneo. A conclusione della cerimonia d’inaugurazione, dopo la visita interna della sede dell’Associazione “Falcone – Borsellino” è stato offerto un piccolo rinfresco a tutti i partecipanti. L’Associazione ha buone previsioni di un’ulteriore crescita degli associati nei prossimi mesi. 

Last modified on Domenica, 26 Maggio 2019 12:32
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.