Gela: si aggravano le condizioni del motociclista, disposto il trasferimento in elisoccorso. L'incidente stamattina sul cavalcavia Featured

Martedì, 21 Maggio 2019 09:30 Written by  Published in Cronaca

I medici hanno disposto il trasferimento in elicottero del giovane motociclista di 25 anni (G. M. le iniziali) presso l'unità di Neurorianimazione dell'ospedale «Sant'Elia» di Caltanissetta, essendo le condizioni molto gravi. È in arrivo il velivolo del 118 per il trasferimento. Il centauro era giunto in codice rosso intorno alle 11.30 all'ospedale «Vittorio Emanuele» in conseguenza ai traumi riportati in un incidente della strada avvenuto sul cavalcavia di via Recanati, a pochi isolati dallo stadio.

Forse un incidente autonomo. Le condizioni del motociclista erano subito apparse serie. Presentava un trauma alla mandibola, al cranio e varie lesioni agli arti.

Il giovane era in sella a una Suzuki di colore azzurro quando per cause ancora da accertare, forse la velocità, forse un ostacolo improvviso, aveva perso il controllo della moto battendo violentemente sull'asfalto.  

I primi soccorritori raccontano che è rimasto privo di sensi per alcuni istanti, ma per fortuna respirava regolarmente. Poi è arrivato sul posto un mezzo di soccorso del 118. 

Per fortuna indossava il casco. In caso contrario il bilancio avrebbe potuto essere ancor peggiore. Ora è al pronto soccorso in attesa della staffetta tra ambulanza ed elisoccorso per essere condotto in un centro di Neurorianimazione per le cure del caso.

Il trasferimento in elicottero dovrebbe avvenire tra poco. 

(In alto e a destra due immagini dell'incidente).

Last modified on Martedì, 21 Maggio 2019 16:08
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.