Gela: ecco la scheda elettorale, stamattina il sorteggio definitivo delle liste. Il simbolo di «Un'Altra Gela» si aggiunge a quelli di Greco Featured

Venerdì, 12 Aprile 2019 11:32 Written by  Published in Cronaca

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, conseguenti all'esclusione di "Un'altra Gela", la lista "ammiraglia, della coalizione a supporto del candidato a sindaco Lucio Greco e la sua successiva riammissione, sancita dai giudici del Tar di Palermo, oggi è di nuovo tempo di sorteggio. 

A seguito della decisione del Tribunale Amministrativo, infatti, stamattina si è reso necessario stabilire un nuovo ordine per le liste in corsa per il prossimo 28 aprile. In un un ufficio elettorale affollato da rappresentanti di lista e candidati, la Commissione elettorale circoscrizionale ha proceduto alla nuova estrazione. Rimane invariata la posizione dei quattro candidati a sindaco, con il grillino Simone Morgana, l'imprenditore Maurizio Melfa e il leghista Giuseppe Spata che restano nella colonna di sinistra. Nella colonna destra invece si colloca, come in precedenza, Lucio Greco.

Questo invece il nuovo ordine delle liste: 1. Morgana: Movimento 5 stelle 2. Melfa: ‘Ripartiamo da zero’, ‘Melfa sindaco’ 3. Spata. ‘Avanti Gela’,  ‘Fratelli di’Italia’, ‘Udc’, ‘Lega’ 4. Greco: ‘Un’altra Gela’, ‘Uniti siamo gelesi’, ‘Una buona idea’, ‘Impegno comune’, ‘Azzurri per Gela’.

Intanto domani è già tempo di comizi e convention. Sarà Maurizio Melfa a effettuare il battesimo del palco di Piazza Umberto, dove alle 18.30 presenterà alla città la sua squadra di governo.

Un'ora prima, invece, a poche centinaia di metri di distanza, Giuseppe Spata presenterà le quattro liste della sua coalizione dal palco del Teatro Eschilo.

Sempre nel pomeriggio di sabato altre due convention di lista, quella dei "lealisti" forzisti di Avanti Gela e quella di Impegno Comune- Popolo della Famiglia. Ancora in dubbio invece la possibilità che la coalizione di Lucio Greco possa comiziare in piazza già domani sera. Troppo stretti i tempi per richiedere le autorizzazioni necessarie. A fine mese intanto sono attesi i Big, praticamente certo l'arrivo del leader della Lega Matteo Salvini il prossimo 26 aprile, ancora in dubbio invece la visita di Luigi Di Maio, che potrebbe anche lui sbarcare in città tra il 25 ed il 26 aprile.

Last modified on Venerdì, 12 Aprile 2019 12:00
Jerry Italia

Giornalista, appassionato di musica, un passato da musicista e presentatore, ha lavorato come esperto di comunicazione negli enti locali. Colleziona vinili, in particolare di blues.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.