Print this page

Niscemi: «Oltre le righe… tante emozioni», incontro – dibattito per gli alunni dell’Istituto Comprensivo Primo

Domenica, 24 Marzo 2019 10:48 Written by  Published in People
Rate this item
(0 votes)

Incontro – dibattito per gli alunni delle classi di quarta e quinta dell’Istituto Comprensivo Primo in occasione del Giorno della memoria e dell’impegno.

Il 22 marzo scorso, durante l’attività denominata “Oltre le righe… tante emozioni” e tenutasi nell’aula magna del plesso Don Bosco, i ragazzi dell’istituto presieduto dalla dirigente Licia Salerno, hanno avuto modo di riflettere e confrontarsi su un articolo di giornale, nello specifico quello relativo all’uccisione di don Pino Puglisi, vittima della mafia. In particolare gli alunni si sono soffermati sulle emozioni dei familiari delle vittime e dei carnefici e sul contesto narrativo dell’articolo. I ragazzi hanno avuto modo di riflettere sul contagio della paura, sugli atteggiamenti di spavalderia e sul coraggio o presunto coraggio.

Inoltre, grazie alla gentile collaborazione dell’ex agente di polizia penitenziaria Pietro Morgano gli alunni hanno esposto le loro riflessioni sul tema della privazione della libertà. Piuttosto interessati e incuriositi si sono dimostrati durante le attività pomeridiane del progetto, dopo l’attenzione e l’impegno dimostrati a scuola durante la giornata della memoria che ha suscitato nei ragazzi vari spunti di riflessione. L’incontro – dibattito, è stato organizzato dall’insegnante Valentina Morgano membro della commissione Cittadinanza e legalità, docente del progetto Pon ”Oltre le righe” in collaborazione alle insegnanti tutor Cinzia Salerno Massa e Rosa Sagona.

«La libertà è per questo anno scolastico il filo conduttore che ha mosso tutte le attività di questo istituto – riferisce l’insegnante Morgano – pertanto mi sembrava doveroso vista la giornata approfondirne la privazione. Tutti noi dobbiamo sempre affrontare tale tematica con impegno e perseveranza. Solo così i fatti potranno sostituire le parole».

Last modified on Domenica, 24 Marzo 2019 10:53
Delfina Butera

Giornalista pubblicista, appassionata e grande lettrice di autori contemporanei, dal 2004 collabora con il Giornale di Sicilia. Nel 2007 ha curato l’ufficio stampa dell’assessorato provinciale alla Solidarietà. Ha coordinato un corso di formazione sui temi del giornalismo al Liceo «Vassallo» di Riesi.