«Apprendo con dispiacere che, in occasione dell’assemblea nazionale delle associazioni antiracket che si è tenuta a Gela, il commissario straordinario, Annapaola Porzio, ha contestato l’assenza delle associazioni di categoria».

Continuano serrati i controlli da parte dei militari della Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Gela che, durante l’attività di controllo e di repressione di illeciti in materia ambientale, nei giorni scorsi, accertavano l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti solidi urbani ed ingombranti nei territori di Gela e di Butera.

Un incendio è divampato stasera in un'abitazione di via Pacinotti, parallela di via Recanati, nel quartiere Margi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e agenti del locale commissariato di Polizia.

Ore 13 di oggi, un uomo investito in via Venezia. È grave. È morto?

Facciamo gli scongiuri assieme all'interessato, al quale auguriamo cento anni di vita e soprattutto di non trovarsi mai più nell'incubo che ha vissuto. Sia quello reale, una decina di giorni fa, che quello mediatico legato a una mezza fake news che da un paio d'ore impazza sui social. La notizia non è vera!

«Mentre i cittadini cercano di trovare ogni giorno delle soluzioni ai problemi e alle mancanze di questa gestione amministrativa, la maggioranza che sostiene questa giunta si dimostra sempre più distante dalla città. Martedì sera in consiglio comunale, il luogo delle scelte politiche, sono arrivate quattro proposte di impegno fatte dal Movimento Cinque Stelle».

Stamani i poliziotti del Commissariato di Gela hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Gela, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di quattro gelesi. Custodia in carcere per Carmelo Ascia di vent'anni. Arresti domiciliari per Salvatore Perna di 26 e Giuseppe Migliore di 22. È attivamente ricercato un quarto soggetto.

Si è svolta nei giorni scorsi, all'interno del parco Sciarone di Randazzo, la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio letterario “Il Santuario Silvestre di nostra Signora di Fatima” che ha bandito l’Associazione culturale “Spartà Santo Carmelo”.

È finito in manette ieri sera un uomo di 36 anni, Angelo Marino, bloccato durante un controllo eseguito nei confronti di un gruppo di giovani che stazionavano nel quartiere «Locu Barune», uno dei quali, alla vista dei poliziotti, avrebbe tentato di disfarsi di una bustina contenente hashish.

Quella splendida Porsche, così sportiva, cosi... sexy, era l'auto dei suoi sogni. Per questo un noto imprenditore gelese non aveva badato agli zeri sull'assegno. Anzi, sul bonifico.

Dopo il successo della quarta rassegna “Dall’uva in poi”, alla Comunità alloggio Led che ospita nella sede di contrada Arcia disabili psichici e di cui Filippo Toscano è amministratore legale e la dottoressa Larissa Rizzo direttore tecnico, si è svolto un altro evento socio-educativo intitolato ”Mandorle, mandorleti e torronai”.