Gela: termosifoni guasti al liceo Classico, gli studenti disertano le lezioni da due giorni. «Fa caldo? Non importa. Poniamo una questione di principio»

Mercoledì, 05 Dicembre 2018 16:08 Written by  Published in People

Aule vuote da due giorni al Liceo Classico «Eschilo» di Gela con gli studenti che disertano arbitrariamente le lezioni per la mancanza di caloriferi. Il solito guasto alla caldaia, la solita Provincia spogliata di competenze e fondi ma che continua a essere l'ente di riferimento per molte infrastrutture (scuole secondarie, strade).

Così i ragazzi hanno un pretesto per andarsene a spasso. Ma la scuola avrebbe già sventolato in faccia il libretto dei provvedimenti disciplinari se entro domani, con o senza caloriferi, gli studenti non torneranno dietro ai banchi.

Ci vuole coraggio a scioperare con 22 gradi e un sole splendente. 

Ma i ragazzi hanno il loro punto di vista.

«Non c'entra il meteo - spiegano - né il bel tempo di questi giorni, c'è un principio sul quale intendiamo essere rispettati: avere scuole idonee e funzionanti. Perché se arriva il freddo in classe dovremmo tenere il cappotto. Meglio quindi che riparino l'impianto di riscaldamento».

Al solito bisognerà contemperare esigenze dei ragazzi e necessità di portare avanti i programmi di studio. Compito che spetta alla scuola. Per nulla facile, di questi tempi.

 

(In alto studenti in aula con i piumini - La foto è di repertorio) 

Last modified on Mercoledì, 05 Dicembre 2018 16:26
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.