Niscemi: aula teatro del centro socio culturale «Liardo» verrà intitolata a Roberto Ercolani. Domani alle 11 la cerimonia. Sarà scoperta una targa ricordo

Venerdì, 05 Ottobre 2018 17:39 Written by  Published in People

Domani alle 11 la sala teatro del Centro socio culturale “Totò Liardo”, sarà intitolata con la scopertura di una targa alla memoria del professor Roberto Ercolani (nella foto), venuto a mancare il 2 agosto dell’anno scorso all’età di 62 anni.

Docente di lettere per trent'anni alla scuola media Statale “Manzoni”, Roberto Ercolani, scrisse in vita delle divertenti commedie teatrali dialettali intitolate U Baruni Caramela, Tutti ddà amma iri a finiri, Nun ni pozzu cchiù, Suddu manca la ricchizza" e anche le fiabe "Le farfalle torneranno a volare, La soffitta dei desideri, La notte delle stelle cadenti e La grande Quercia". Opere che poi rappresentò con il “Gruppo Teatro Impresa” del quale fu fondatore e regista insieme alla moglie Carmela, trasmettendo così la passione per la recitazione e per il teatro a tanti giovani ed anziani della città che coinvolse come attori, nonché a tanti suoi alunni, insieme ai quali con un gruppo teatrale scolastico, vinse numerosi premi a carattere nazionale. La Commedia “U Baruni Caramela”, venne anche rappresentata dalla compagnia teatrale “I Picari” di Gigi Proietti. La Giunta comunale, ha deliberato recentemente l’intitolazione della sala teatro al professor Ercolani. Alla cerimonia prenderanno parte il sindaco, Massimiliano Conti, il presidente del consiglio comunale, Fabio Bennici, assessori e consiglieri comunali, nonché la moglie Carmela e i figli Giovanni, Julien e Greta. Nella targa che sarà scoperta domani mattina si legge: ”Grande esempio di fierezza, di generosità e onestà per le nuove generazioni”.

Last modified on Sabato, 06 Ottobre 2018 08:55
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.