Gela: sfiducia al sindaco e prossime elezioni, Lega in fase di riorganizzazione nel comprensorio. Il responsabile Enti Locali Aiello: «Nessuno sinora titolato a parlare delle consultazioni del 2019»

Mercoledì, 12 Settembre 2018 14:51 Written by  Published in People

«Alla luce della nuova situazione politica locale venutasi a creare con la sfiducia al sindaco di Gela – non concordata ufficialmente con la Lega – e in seguito alla riorganizzazione del partito voluta dal senatore Stefano Candiani, si tiene a precisare che non esistono in tutti i Comuni della Provincia di Caltanissetta, né circoli, né segretario o coordinatori».

Lo afferma in una nota il responsabile provinciale Enti Locali della Lega Oscar Aiello. «In vista delle prossime consultazioni elettorali del 2019 a Gela, Caltanissetta, San Cataldo e Mazzarino, è opportuno ricordare che nessuno nella Provincia nissena è ad oggi legittimato a parlare a nome del partito e vige l’assoluto divieto di fare dichiarazioni a mezzo stampa. L’unica persona autorizzata a rilasciare dichiarazioni è il sottoscritto, altri interventi dovranno ritenersi a titolo personale. Le scelte di indirizzo politico non vengono prese autonomamente dai consiglieri comunali e da nessun altro iscritto, ma verranno concordate con l’organizzazione voluta in Sicilia dal senatore Candiani».

Last modified on Mercoledì, 12 Settembre 2018 14:53
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.