Niscemi: concorso di Body painting «Il corpo come tela», trionfa la modella Ferrera. Arte e bellezza in piazza Vittorio Emanuele

Mercoledì, 08 Agosto 2018 15:46 Written by  Published in People

Dodici le modelle con il corpo dipinto e ognuna da un’artista, che domenica sera hanno sfilato in piazza Vittorio Emanuele partecipando al concorso di Body painting «Il corpo come tela».

Il concorso con il patrocinio del Comune, è stato promosso dalla locale sezione della Fidapa diretta dalla presidente Francesca Stallone. Lo spettacolo presentato da Lorena Mangiapane si è svolto con la piazza gremita di pubblico e dove le modelle con il corpo dipinto sul tema “Sognando”, hanno sfilato in passerella. Un connubio di arte e bellezza femminile che tra una sfilata e l’altra, è stata caratterizzata da intermezzi musicali eseguiti da Giusi Bartoluccio al pianoforte e Mario Gucciardo al sax. Fuori gara hanno sfilato come modelli anche i giovani niscemesi Emanuele Fidone ed Eliseo Spinello, i quali sono stati dipinti nel corpo da una giuria costituita da Giorgio Villa, Cettina Callari, Federica e Giulia Maugeri e Viviana Militello.

Le 12 modelle ed i 2 modelli sono stati dipinti nel corpo dagli artisti presso la scuola del Belvedere e domenica sera, sono stati accompagnati dai volontari dell’Associazione nazionale carabinieri in piazza Vittorio Emanuele, dove ha avuto inizio lo spettacolo. Le modelle sono state votate da una giuria costituita da Alla Krasnova (presidente), Simone Stella, Giovanna Patane, Marzia Nigito e Filippo Di Stefano. Ad essersi classificata prima nel concorso di Body painting è stata la modella Sara Ferrera dipinta da Agostino Di Mitri (premiati con 500 Euro e la partecipazione gratuita l’anno prossimo al Concorso nazionale). Ha ottenuto il secondo posto la modella Alessia Licco dipinta da Greta Spinello (premiati con 350 Euro). Ha conseguito la terza posizione la modella Ginevra Gilli dipinta da Alice Zafarana (premiati con 150 Euro). Al quarto posto si è posta la modella Enza Pappalardo dipinta da Graziana Di Bello (premiati con 70 Euro) ed al quinto posto la modella Jessica Reina dipinta da Giulia Erba (premiati con 50 Euro). Per il concorso hanno sfilato anche le modelle Maria Luisa Lombardo, dipinta da Giorgia Cummaudo; Luana Di Franco dipinta da Cecilia Currao; Elisa Giudice dipinta da Francesca Dragotta; Giada Minissale dipinta da Martina Furnari; Grecia Gueli dipinta da Francesca Nanfaro e Alessia Vicari dipinta da Maria Concetta Lombardo.

Il «Premio performance» di 100 Euro è stato conferito alla modella Ginevra Gilli, il “Premio della critica” alla modella Clara Palumbo dipinta da Stefania Blanco, i quali parteciperanno l’anno prossimo gratuitamente al Concorso regionale di Body painting.

Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.