Niscemi: iniziativa di solidarietà a sostegno di Consuelo Scerra, gran galà di beneficenza domani sera al locale «Camurria»

Mercoledì, 11 Luglio 2018 13:43 Written by  Published in People

Gran galà di beneficenza domani sera in città, con inizio previsto alle 21 presso il locale «Camurria» di contrada Apa, per contribuire a sostenere moralmente ed economicamente una donna di Gela, Consuelo Scerra, sofferente di una grave patologia tumorale e che da 4 anni vive in Germania per sottoporsi alle continue cure mediche che sono essenziali per garantirgli la vita.

L’iniziativa di solidarietà in città a sostegno della donna, è promossa da Vincenzo Ania, titolare del locale, su input di Giuseppe Incorvaia, un caro amico di Consuelo Scerra, anch’egli di Gela. L’evento di beneficenza, comprende un menù costituito dall’offerta di un antipasto, di una pizza e di una bevanda ai partecipanti. Una parte consistente delle somme ricavate, saranno devolute in beneficenza a sostegno della donna di Gela. Il Gran galà di beneficenza sarà animato domani sera dall’Associazione di danza sportiva Emme 3 studio, fitness & dance, nonché da Franco Muscia.

«Il Gran Galà di beneficenza” spiega Giuseppe Incorvaia - costituisce un’opportunità per continuare a sostenere la mia amica Consuelo Scerra, che ha 33 anni di età e che essendo madre di una bambina di 8 anni, vuole continuare a vivere per lei e pertanto, combatte energicamente da 4 anni contro la grave patologia che l’ha colpita a livello cerebrale. Per curarsi Consuelo, non potendo usufruire in Italia dei dovuti protocolli sanitari assistenziali, è stata costretta ad emigrare ed a trasferirsi in Germania, dove viene costantemente seguita dai medici e sottoposta a terapie che gli consentono di continuare a vivere e di stare meglio. Ringrazio pertanto tutti i niscemesi che parteciperanno domani sera al Gran Galà di beneficenza e soprattutto Dario Ania, per avere subito accolto e fatta propria l’iniziativa di solidarietà a sostegno di Consuelo».

Last modified on Mercoledì, 11 Luglio 2018 22:38
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.