Delia: lettera del sindaco ai cittadini per esortarli a fare bene la raccolta differenziata

Mercoledì, 11 Luglio 2018 12:05 Written by  Published in People

Lettera del sindaco Gianfilippo Bancheri ai cittadini per esortarli a fare bene la raccolta differenziata.

Il primo cittadino è preoccupato perché «i dati raccolti in questo ultimo periodo indicano che è diminuita la quantità dei rifiuti differenziati mentre è aumentata quella che va a finire in discarica». Il testo breve e dal tono assertivo invita tutti alla cooperazione e a non abbassare la guardia sulla raccolta differenziata. «Siamo stati tra i primi in Sicilia a sperimentare la differenziata porta a porta – scrive Bancheri - dando così inizio a un sistema innovativo e rivoluzionario che ha posto Delia tra i comuni più decorosi e puliti dell’isola. E’ stata una svolta epocale che ci ha consentito non solo di salvaguardare l’ambiente e migliorare la qualità della nostra vita, ma anche di potere abbassare le tasse».

Nella sua lettera, il sindaco, esalta il senso civico e l’impegno dei cittadini che hanno saputo condividere il progetto dell’amministrazione «facendo crescere il servizio, fino a raggiungere quote altissime di differenziata, (più del 70 per cento), ricevendo, per gli eccellenti risultati raggiunti, riconoscimenti e premi da parte della Regione e di Lega Ambiente».

Gianfilippo Bancheri poi avverte i cittadini, «se i rifiuti non verranno differenziati bene, aumenterà la quota che va a finire in discarica. Più rifiuti vanno a finire in discarica – scrive - più soldi pagherà il Comune e alla fine il comportamento scorretto di pochi farà aumentare le tasse per tutti».

Per il primo cittadino si tratta di affrontare una situazione che, se pur messa nei conti, deve essere al più presto superata, «iniziando dal capire che certi comportamenti oltre ad essere scorretti e sanzionabili sono anche incivili e dannosi».

«Nessuno – scrive Bancheri - vuole l’inquinamento dell’ambiente in cui vive. E nessuno, penso, desidera che le tasse debbano aumentare. La raccolta differenziata funziona bene se tutti vogliamo che funzioni bene. Se – aggiunge - ci impegniamo ogni giorno a farla con cura. Se tutti collaboriamo ad osservare le regole, mettendo i rifiuti ben separati nei vari sacchetti, differenziandoli per tipologia. Non mischiandoli alla rinfusa e consegnandoli agli operatori nei giorni previsti. Non vi stiamo chiedendo molto. Ma solo un po' di attenzione e di cura nel fare la differenziata. Ve ne saremo grati. Ve ne saranno grati i vostri figli che troveranno un mondo migliore, più sano, sicuro e pulito».

Last modified on Mercoledì, 11 Luglio 2018 12:14
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.