Riesi: «La scuola luogo di legalità cittadinanza e costituzione», recital conclusivo al plesso «Giarratana» di un percorso educativo e formativo rivolto agli alunni

Sabato, 09 Giugno 2018 09:05 Written by  Published in People

Piccoli cittadini crescono a scuola. È proprio nelle aule dell’istruzione e del «sapere» che le insegnanti hanno avviato e promosso un percorso di legalità attraverso lo studio della Costituzione italiana rivolto agli alunni delle classi di terza e quarta della scuola primaria dei plessi «Giarratana» e «San Domenico Savio» dell’Istituto Comprensivo «Carducci».

L’approfondimento degli articoli della Costituzione ma anche momenti e spunti di riflessione su cittadinanza attiva, giustizia, rispetto delle regole e democrazia. Un percorso formativo ed educativo conclusosi giovedì pomeriggio con il recital dal titolo : «La scuola luogo di legalità cittadinanza e costituzione» tenutosi nel cortile dell’istituto «Giarratana» alla presenza della dirigente Anna Maria Nobile e di autorità. Alla manifestazione hanno preso parte il sostituto commissario della Polizia di Stato Davide Chiarenza, la nuova responsabile dell’Ufficio Minori Nadia Lumia, il maresciallo dei carabinieri Alessio Santagata, il sindaco Salvatore Chiantia, l’assessore ai Servizi Sociali Rosy Pilato, genitori e familiari degli alunni. I bambini si sono esibiti in recite, canti e balli intonando le note di alcune canzoni su temi quali legalità, libertà, giustizia. Intervalli musicali e poetici sono stati curati dal cantautore Felice Rindone.

Soddisfatta per l’operato svolto dagli insegnanti durante l’anno scolastico e per l’iniziativa conclusiva la dirigente dell’Istituto Comprensivo «Carducci» Anna Maria Nobile: «Gli insegnanti hanno lavorato tanto su questo percorso sulla legalità e per fare conoscere sin dalla tenera età i principi ed i valori che ci trasmette la Costituzione italiana. È fondamentale fare conoscere già tra i banchi di scuola il rispetto delle regole, il senso civico, concetti come libertà, giustizia e cittadinanza attiva. Un percorso sulla legalità che contiamo di avviare anche durante il prossimo anno scolastico».

Il responsabile della Questura Davide Chiarenza che per molti anni ha lavorato in sinergia con l’Osservatorio interistituzionale per contrastare la dispersione scolastica ha fatto un plauso alla scuola e ringraziato la dirigente, le insegnanti ed in particolare la maestra Tanina Sardella, coordinatrice del percorso sulla legalità, per l’operato svolto in favore dei bambini in tutti questi anni.

«Sarò sempre vicino al mondo della scuola e al territorio di Riesi – ha detto Chiarenza -. Vi porto il saluto del Questore Giovanni Signer. Grazie per la collaborazione ed il prezioso lavoro svolto a difesa e tutela dell’infanzia dalla maestra Sardella. In questi anni di impegno dell’Ufficio Minori, che ha lavorato e continuerà a lavorare tramite la dottoressa Lumia sul territorio ed in favore della comunità riesina, abbiamo avuto un solo obiettivo: proteggere e tutelare i bambini».

Last modified on Sabato, 09 Giugno 2018 09:07
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.