Gela: nessun abuso d’ufficio per mancato accesso a atti del piano costruttivo, archiviato procedimento a carico di amministratori, dirigenti e funzionari comunali

Venerdì, 13 Aprile 2018 10:37 Written by  Published in People

Archiviato il procedimento a carico di un amministratore, di un ex assessore, di un tecnico, di due dirigenti e di alcuni funzionari e dipendenti comunali, tutti accusati di abuso di ufficio.

Si tratta del sindaco Domenico Messinese, del segretario generale Pietro Amorosia in carica all’epoca, dell’ex amministratore Francesco Salinitro allora assessore all’Urbanistica, del dirigente Orazio Marino, del geometra Angelo Casa, dell’ingegnere Giacomo Cascino e del dirigente del Patrimonio Emanuele Tuccio. Lo ha deciso il Gip Lirio Conti, con apposita ordinanza.

A presentare un esposto contro politici e funzionari nel 2017, fu un cittadino, per vicende legate ai piani costruttivi. L’utente in particolare avrebbe segnalato di aver avanzato richiesta al Comune per l’accesso a atti inerenti i piani costruttivi di una cooperativa e di non averli ricevuti. Il cittadino si oppose a una prima archiviazione del caso.

L’istanza di accesso a atti e documenti, venne trasmessa a un amministratore ed a altri funzionari di due settori dell’Ente, tra i quali uno risultava non competente in merito alla materia della richiesta. Gli atti richiesti sarebbero serviti all’utente per presentare un ricorso al Tar per una questione legata a un terreno, e per procedimenti penali scaturiti da sue denunce in materia di programmi costruttivi in aree della periferia della città.

Il Gip ha però stabilito che non sussiste una responsabilità penale nel modo di operare di amministratori e funzionari comunali coinvolti nella vicenda. Il giudice ha inoltre evidenziato che il cittadino avrebbe inoltrato richiesta a tanti soggetti anche non competenti in materia. Pure il Pubblico Ministero, non individuando ipotesi di reato, aveva chiesto che il caso venisse archiviato.

Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.