Niscemi: al via da lunedì nella chiesa di Sant’Antonio di Padova le celebrazioni per i festeggiamenti di San Giuseppe

Giovedì, 08 Marzo 2018 16:57 Written by  Published in People

Al via da lunedì nella chiesa di Sant’Antonio di Padova le celebrazioni in programma per i festeggiamenti in onore di San Giuseppe e che si concluderanno lunedì 19 marzo curati dall’omonima parrocchia di cui è parroco don Rosario Sciacca.

Lunedì alle 18 è prevista la celebrazione di una messa con omelia e che sarà preceduta dalla recita del rosario. Martedì sempre alle 18, sarà celebrata una messa alla quale parteciperanno le famiglie che per voto si preparano ad allestire gli altari in onore del Santo. Mercoledì alle 17, è prevista l’adorazione Eucaristica. Venerdì alle 11, sarà invece celebrata una messa all’Istituto comprensivo «Francesco Salerno» ed alle 17, la Via Crucis.

Sabato 17 marzo alle 18, sarà celebrata una messa comprendente la partecipazione dei bimbi del catechismo e la benedizione dei papà.

Domenica 18 marzo alle 9 saranno benedetti gli altari allestiti in onore del Santo ed a mezzogiorno il pane. Alle 18 sarà celebrata una messa e seguiranno i solenni primi vespri in onore di San Giuseppe. Alle 18.30 saranno accese in diversi incroci del centro abitato le tradizionali «luminarie» e di cui una, alle 19, nel piazzale antistante la chiesa di Sant’Antonio di Padova, alla presenza delle autorità civili e militari.

La chiesa di Sant’Antonio di Padova rimarrà aperta fino a mezzanotte. Lunedì 19 marzo dalle 9.30 alle 11, saranno celebrate due messe ed a mezzogiorno, avrà inizio il tradizionale «Pranzo dei Santi» simbolo della Sacra Famiglia e rappresentati da un bambino, da un uomo ed una donna scelti tra le famiglie bisognose della città. Alle 15, seguirà davanti la Chiesa l’asta di beneficienza animata da Giuseppe Di Martino. I festeggiamenti si concluderanno alle 18 con una solenne celebrazione Eucaristica.

Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.