Mazzarino: cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al principe Alberto di Monaco. Lettera di ringraziamento del sindaco alle autorità

Venerdì, 13 Ottobre 2017 16:45 Written by  Published in People

Lettera di ringraziamento del sindaco Vincenzo Marino alle autorità istituzionali, militari e alle associazioni, che hanno consentito operando in sinergia lo svolgimento in sicurezza della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al principe Alberto II di Monaco.

Il primo cittadino ha espresso gratitudine e riconoscenza in una nota indirizzata al Prefetto Maria Teresa Cucinotta, al tenente colonnello Antonio De Rosa, comandante del Reparto territoriale di Gela, al questore Giovanni Signer, al colonnello del Comando provinciale dei Carabinieri Gerardo Petitto, al colonnello della Guardia di Finanza Luigi Macchia, al responsabile della Digos Fabio Lacagnina, ai carabinieri della stazione locale, alla Croce Rossa ed a Mazzarino Soccorso.

«É con emozione e con orgoglio – afferma Marino nella nota - che mi rivolgo alle autorità per esprimere, a nome dell'Amministrazione Comunale e mio personale, il più sentito ringraziamento per il lavoro svolto in occasione della visita del Principe Alberto II di Monaco a Mazzarino per il conferimento della Cittadinanza Onoraria. In tantissimi, ovunque in Italia e nel mondo, hanno potuto vedere e giudicare l’evento. Ho ricevuto tante attestazioni di entusiastico apprezzamento e desidero condividere ogni merito con coloro che hanno concorso alla riuscita della cerimonia. Per l’occasione, abbiamo attivato una straordinaria macchina organizzativa, realizzata in una cornice di massima sicurezza grazie all’efficiente sinergia di tutte le Forze di polizia presenti. Un ringraziamento particolare al tenente colonnello Antonio De Rosa, incaricato della direzione del dispositivo d’ordine e della sicurezza pubblica, che con grande professionalità e competenza ha svolto una funzione essenziale assicurando la più efficiente integrazione organizzativa. Al Signor Questore di Caltanissetta Giovanni Signer, al Vice questore Marco Giambra, a responsabile della Digos Fabio Lacagnina, al colonnello Gerardo Petitto, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato, alla Polizia Municipale, ai Vigili del fuoco, alla Stazione carabinieri di Mazzarino, va il mio più vivo compiacimento e la mia profonda gratitudine per lo straordinario lavoro svolto con zelo e scrupolosità. Alla dottoressa Maria Teresa Cucinotta, Prefetto di Caltanissetta, giunga una personale riconoscenza, per la qualificante partecipazione all'evento e per l’inestimabile contributo alla sua realizzazione. Una riconoscenza speciale e i sensi della mia profonda stima desidero infine indirizzare al professore Francesco Raneri dell'Università di Catania il quale ha curato in modo eccellente, con competenza e professionalità l'intero cerimoniale».

Last modified on Venerdì, 13 Ottobre 2017 17:13
Paolo Bognanni

Giornalista pubblicista, speaker radiofonico, poeta, animatore, artista poliedrico, dal 2006 collabora con il Giornale di Sicilia. Laureato in Pubbliche relazioni, innamorato della sua Mazzarino, è da sempre impegnato nel teatro popolare.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.