Gela: aveva minacciato commerciante e aggredito poliziotti. Trentaduenne arrestato nuovamente per tentata estorsione e resistenza a Pubblico ufficiale

Venerdì, 15 Settembre 2017 13:34 Written by  Published in People

Di nuovo alla ribalta delle cronache Anthony Ferraro, il trentaduenne di Scordia, arrestato alcuni giorni fa per tentata estorsione, minaccia e resistenza a Pubblico ufficiale.

Il giovane si sarebbe recato in una attività commerciale sulla strada statale 117 Bis e non riuscendo a raggiungere un accordo sul prezzo di vendita di un acquisto che aveva deciso di compiere avrebbe inveito prima minacciandolo il titolare e successivamente contro i poliziotti accorsi sul posto.

Ieri invece è stato tratto in arresto dai carabinieri della stazione di Scordia per tentata estorsione, minacce aggravate, danneggiamento e porto illegale di strumenti atti ad offendere. Ieri sera, il trentaduenne, armato di un bastone con la punta in metallo avrebbe danneggiato alcune cassette delle lettere in un condominio del centro abitato di Scordia e minacciato di morte due inquilini, tentando anche di estorcere loro 500 euro, pena ulteriori rappresaglie. Sul posto sarebbero sopraggiunti altri condomini che avrebbero fatto desistere dal suo intento il trentaduenne infine allontanatosi dal condominio.

Nel frattempo una pattuglia della Polizia arrivata sul luogo ha rintracciato e bloccato l’uomo che si trovava in una via attigua. L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato condotto nel carcere di Caltagirone, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Last modified on Venerdì, 15 Settembre 2017 13:39
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.