Niscemi celebra un anno dall'apertura del Museo, giornata di eventi tra conferenze, dibattiti e mostre sul tema «I musei ecclesiastici: Bellezza e spiritualità»

Sabato, 05 Ottobre 2019 15:10 Written by  Published in People

Il Museo civico celebra la ricorrenza del primo anniversario dell’inaugurazione avvenuta il 7 ottobre dell’anno scorso sul tema “I musei ecclesiastici: Bellezza e spiritualità”.

Ciò nell’ambito della “Sedicesima giornata nazionale amici dei musei” che è promossa congiuntamente con il Comune di Niscemi, con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e la collaborazione dell’Associazione Musei ecclesiastici italiani (Amei), della Federazione italiana degli amici dei musei (Fidam), della Soprintendenza dei beni culturali di Caltanissetta e della Diocesi di Piazza Armerina. Il programma comprende oggi pomeriggio alle 16.30 nell’auditorium della stessa struttura museale una conferenza con l’apertura dei lavori da parte del sindaco Massimiliano Conti, del dott. Franco Mongelli, direttore del Museo civico, del vescovo della Diocesi di Piazza Armerina mons. Rosario Gisana e dell’architetto Daniela Vullo, Soprintendente ai beni cultura ed ambientali di Caltanissetta.

Alle 17 la stessa soprintendente Daniela Vullo relazionerà sul tema “Dal convento dei frati francescani al Museo civico”. Alle 17.30 , il prof. Giuseppe Ingaglio, (ufficio diocesano per i beni culturali), relazionerà sul tema: “I beni culturali ecclesiastici tra uso e risorsa: il patrimonio della comunità ecclesiale di Niscemi”. Alle 18, seguirà l’inaugurazione dell’esposizione delle tavole del progetto di restauro del Convento Francescano dove è sito ora il Museo civico. Stasera alle 19, nella chiesa Addolorata, sita in piazza Vittorio Emanuele, sarà inaugurata una mostra di argenti e paramenti liturgici provenienti dalle chiese di Niscemi, che sarà visitabile fino a lunedì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Il primo anniversario dell’inaugurazione del Museo civico, mette così in risalto il patrimonio che è custodito nelle chiese e dei valori della devozione popolare. Il Museo civico della città, fa parte della Federazione italiana degli Amici dei musei (Fidam) che quest’anno richiama l’attenzione sulla valorizzazione e fruizione dei beni culturali ecclesiastici, in prospettiva di uno sviluppo turistico del territorio. Hanno collaborato all’organizzazione dell’evento anche don Giuseppe Paci (direttore diocesano dell’Ufficio per l’arte sacra ed i beni culturali ecclesiastici), don Massimo Ingegnoso (parroco della chiesa Madre), l’architetto Filippo Ciancimino della Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali di Caltanisseta, don Lillo Buscemi, i professori Nino Rizzo, Giuseppe Mandrà, i fratelli Alberto ed Emilio Mongelli ed i volontari del servizio civile.

Last modified on Sabato, 05 Ottobre 2019 15:11
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.