Niscemi: Festa dei Nonni al 2° Circolo Didattico, raccolti fondi a favore dell'Unicef. Vendita di oggetti, «cunti» e il ricordo degli antichi mestieri

Venerdì, 04 Ottobre 2019 06:28 Written by  Published in People

La festa dei Nonni (“angeli custodi dei nipotini”) è stata celebrata dalle sei sezioni di scuola dell’Infanzia del 2° Circolo didattico, diretto da Franco Ferrara.

Una festa gioiosa che ha fatto registrare una presenza massiccia di nonni e di genitori dei piccoli allievi, che si sono esibiti in graziose performance in onore dei loro anziani parenti. Nell’atrio del Settore Infanzia del plesso di via Calatafini, è stato allestito uno spazio dedicato all’Unicef, la benemerita associazione che prodiga i suoi sforzi per combattere la malnutrizioni dei bambini nei Paese sottosviluppati.

«Il Secondo Circolo – ha spiegato il dirigente Ferrara, dopo aver tagliato il nastro della mostra – ha aderito all'Unicef, di cui è stato nominato ambasciatore. Per noi è un motivo di orgoglio ma anche occasione di veicolare il messaggio della solidarietà internazionale nei nostri piccoli allievi».

La Festa dei Nonni è stata caratterizzata anche da una raccolta fondi grazie alla distribuzione di gadget effettuata pure nella scuola primaria, il cui ricavato sarà devoluto per finanziare i progetti umanitari dell’Unicef in favore dell’infanzia. La festa dei nonni ha visto la partecipazione attiva di nonni e genitori, i quali hanno collaborato alla realizzazione di oggetti degli antichi mestieri.

Per l’occasione è stato anche allestito “U tavulu ro contu” nel quale i nonni di un tempo erano soliti intrattenere i nipotini con i loro appassionati racconti.

Ad attirare particolarmente l’attenzione dei bambini e suscitare la loro gioiosa meraviglia è stata la performance di un nonno, che si è esibito nel gioco con il “rummulu”, la trottola dei bambini del Dopoguerra azionata con una cordicella di cotone, detta «’llazzata». Una manifestazione analoga si è svolta nel plesso Don Milani. 

Una giornata all’insegna della solidarietà verso i bambini meno fortunati di vari paesi, che è stata allietata da canti e sfilate dei bambini della scuola dell’infanzia e dalla partecipazione dei loro nonni, assieme ai quali hanno anche impastato il pane ed effettuato dal vivo lavori di ricamo ed a maglia. 

L’evento per tale ragione, ha valorizzato ancora di più l’importanza del rapporto affettivo fra nipoti e nonni, quest’ultimi come figure insostituibili della famiglia.

 

Last modified on Venerdì, 04 Ottobre 2019 09:21
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.