Fisco, Pagano (Lega): presentata risoluzione per bloccare Iva retroattiva alle autoscuole

Giovedì, 19 Settembre 2019 14:49 Written by  Published in People

«La Lega farà di tutto per impedire che il primo atto del governo Conte-amici delle poltrone sia far chiudere migliaia di autoscuole a causa del pagamento dell’Iva al 22% su tutte le entrate degli ultimi 5 anni».

Lo dice Alessandro Pagano, vicecapogruppo della Lega alla Camera dei Deputati.

«Abbiamo presentato - dice - una risoluzione che impegna il governo ad accogliere e applicare la sentenza europea da oggi in poi (ex nunc) e non in maniera retroattiva (ex tunc) come invece vorrebbero fare i signorsì di Bruxelles. Costringere infatti le autoscuole a pagare l’iva degli ultimi 5 anni senza possibilità di rivalsa sull’utente, equivale a far fallire migliaia di attività e lasciare a casa migliaia di lavoratori. Autoscuole che in questi anni hanno comunque agito seguendo il principio di buona fede. La risoluzione della Lega è chiara: il governo applichi la sentenza a partire da oggi ed escluda qualsiasi sanzione in capo agli operatori del settore. Allo stesso tempo, per evitare l’anarchia nella preparazione alla guida dei veicoli e il crescente rischio di avere su strada automobilisti e motociclisti impreparati, chiediamo che il governo si impegni a introdurre nuove agevolazioni per le scuole guida conformi ai rilievi sollevati della Corte di Giustizia dell’Unione Europea».

 

Last modified on Giovedì, 19 Settembre 2019 15:07
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.