Niscemi: «Swiss Art Expo» per Cettina Callari, le opere della pittrice in mostra durante la rassegna artistica di Zurigo.

Giovedì, 05 Settembre 2019 08:42 Written by  Published in People

L’artista niscemese Cettina Callari, che dipinge con il filo sensitivo della poetica paesaggistica, di atmosfere esotiche intrecciate di figure di madri e figlie, di suggestivi tramonti, paesaggi e natura siciliana, continua ad esporre le sue tele in diverse mostre d’arte allestite all’estero e dove vengono particolarmente apprezzate.

L'artista è da poco rientrata dalla Svizzera, dove ha partecipato alla mostra d’arte “Swiss art expo" promossa da Artbox/projects. Alla rassegna, allestita nella sala eventi della Stazione centrale di Zurigo, l’artista niscemese ha partecipato con l’esposizione di diverse opere che hanno suscitato l’interesse dei visitatori svizzeri e di tanti amanti dell’arte provenienti da tutto il mondo, compresi tanti niscemesi emigrati che vivono e lavorano in svizzera.

I dipinti esposti da Cettina Callari alla “Swiss art expo" sono stati particolarmente valorizzati dai critici d'arte di “Artbox”, i quali hanno deciso di esporli dal primo settembre a fine novembre in forma digitale ed a grande schermo nella galleria d'arte della città di Zug - General Guisanstrasse, 8. Tra le opere che l'artista ha esposto nell'evento, c'è anche quella selezionata dal critico d'arte Vittorio Sgarbi, intitolata "Time is Over" (Il tempo è finito).

Un’opera che la pittrice niscemese ha realizzato nel 2012 e che ha come tema quello dell'inquinamento globale. Cettina Callari, che ha realizzato nella sua lunga carriera artistica più di 120 opere ed ha esposto le sue tele anche in Giappone, in Belgio, in Germania, in Francia, in America, nel Principato di Monaco e in diverse città italiane.

Last modified on Giovedì, 05 Settembre 2019 08:55
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.