Riesi: dolore e lacrime per la morte di Michele Marotta, lo sfortunato bagnante annegato ieri nelle acque di Gela nel disperato tentativo di salvare la moglie in difficoltà

Venerdì, 09 Agosto 2019 10:32 Written by  Published in People

Le sue ultime forze le ha usate per salvare la vita altrui, quella della sua Filippa, moglie della quale era innamoratissimo. Così se n'è andato Michele Marotta, 41 anni, lo sfortunato bagnante che ieri sera ha trovato la morte in mare, nello specchio d'acqua antistante la spiaggia di Falconara, nei pressi di un noto villaggio turistico, a pochi chilometri da Gela.

Un gesto estremo: ha spinto la donna verso la riva, poi ha ceduto alla stanchezza e alla corrente del mare. Forse anche a un malore (circostanza non ancora chiara). Ha messo gli altri davanti a se stesso, con il coraggio di chi ama e sa essere capace anche del sacrificio estremo.

«Siamo veramente addolorati - dice Salvatore Chiantia, sindaco di Riesi, tra i primi ieri sera ad apprendere la notizia - era una persona splendida, veramente a modo. È un fatto che lascia sgomenta l'intera comunità. Se n'è andato compiendo un gesto di coraggio e altruismo che rende onore alla sua memoria».

Era arrivato in spiaggia nel pomeriggio. Per godersi un po' di mare in relax. Purtroppo ad attenderlo c'era un destino crudele e spietato. Vane sono state le operazioni di soccorso, condotte dalla Guardia Costiera, con l'ausilio di mezzi del 118 e dei Carabinieri. Sia Marotta che la moglie sono stati recuperati da un'imbarcazione della Capitaneria di Porto di Gela. Per il quarantunenne non c'è stato nulla da fare.

La moglie, invece, è stata trasportata in porto a Licata, dove la sala operativa della Guardia Costiera, aveva fatto convergere un'ambulanza. La donna ora si trova al «San Giacomo d'Altopasso» e sarebbe fuori pericolo.

Marotta era un uomo molto stimato a Riesi. Di buona famiglia.

Per anni aveva lavorato nel (poi dismesso) Polo Tessile. 

«Sapeva affrontare la vita con il sorriso - dice di lui l'amico Eugenio Difrancesco - quel sorriso buono, genuino che riesce a essere energia per affrontare il domani. Un domani che lascia i ricordi indelebili e non un oggi che è riuscito a spezzare la vita di Michele».

 

 

Last modified on Venerdì, 09 Agosto 2019 13:05
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.