Gela: «Vigili urbani da tutelare e valorizzare, lo sciopero va scongiurato», Siciliano interviene nel dibattito e chiede maggiore rispetto per gli operatori della Municipale

Giovedì, 08 Agosto 2019 13:07 Written by  Published in People

«Consapevoli che la tutela della legalità è resa possibile dal rispetto delle regole, ma anche e sopratutto dal coraggioso impegno di chi deve assicurarle, rimaniamo fermamente convinti che oggi più che mai, la difesa e la salvaguardia della sicurezza dei cittadini non possono essere considerati una concessione gratuita, ma discendono dal lavoro e dall’impegno gravoso portato avanti, con sacrificio e con abnegazione, tra gli altri anche dai nostri tutori dell’ordine del corpo di Polizia Municipale, prima vera interfaccia con il cittadino».

Lo dice Simone Siciliano, ex vicesindaco, negli anni della Giunta Messinese, oggi segretario politico del movimento Sviluppo Democratico.

«Solo con la consapevolezza di cosa stanno svolgendo i propri Operatori della Polizia Locale e a quali rischi sono esposti quotidianamente nell’esercizio delle loro funzioni, la parte politica può guidare una più efficace azione di indirizzo verso la classe dirigente della pubblica amministrazione, per tutelarli e consentirgli di lavorare con i giusti strumenti e senza essere umiliati utilizzandoli come pedine su una scacchiera. In questa fase storica non ci si possono permettere sciopero da parte della polizia municipale, ed occorre raccogliere le difficoltà, le sofferenze, i disagi di chi indossa una divisa e agire con passo deciso per evitare continue umiliazioni del corpo di polizia municipale, a vantaggio di mere questioni di contabilità interna dell'ente. Occorre garantire orari di lavoro compatibili con la la vita familiare e gli impegni personali necessari a trasferire una maggiore serenità nella propria azione quotidiana. Siamo fermamente convinti che la quinta citta' della Sicilia abbia la necessita' di un utilizzo del Personale della Polizia Municipale su 24 ore, in progetti a sostegno delle Forze di Polizia per operare un controllo più efficiente della nostra città, oltre a garantire la sicurezza pubblica in occasione di fiere e mercati, eventi sportivi e culturali, senza dimenticare le operazione a contrasto dell’abusivismo commerciale e dell'abbandono dei rifiuti, oltre all'obbligatorietà di garantire il presidio dei varchi Ztl con personale adeguato in numero per tutta la loro fascia oraria. Per noi la Polizia Municipale e' una priorità e per tale motivo va collaborato da idonea strumentazione tecnologica ed eventuale affiancamento di personale esterno come le guardie ecozoofile per le attività di contrasto all'abbandono dei rifiuti, al fine di poter consentire un una turnazione più utile e rispettosa per ogni lavoratore. Non si capisce come mai non si possa garantire, come lo si fa in molti comuni d'italia, e come lo si è fatto fino a poco tempo fa, una turnazione che vada dalle 7:00 alle 13:00 e dalle 13:00 alle 19:00 per le pattuglie di pronto intervento, prevedendo anche un servizio serale dalle 18:00 alle 24:00 e il servizio notturno, anche in considerazione del fatto che la nostra citta' presenta ancora una vivacità giovanile particolarmente intensa nelle ore notturne. Ci chiediamo quale sia l'indirizzo politico dell'assessore delegato alle politiche sull'ordine pubblico, da cui ci aspettiamo una presa di posizione chiara rispetto ad un'azione che all'apparenza sembra una scelta unilaterale della dirigenza, che avrebbe dovuto concertare con l’organo politico e che ci auguriamo non sia rappresentativa delle intenzioni della giunta. Altresì invitiamo la commissione Bilancio a destinare le risorse economiche regionali allo scopo dedicate per la copertura del Piano Miglioramento dell’efficienza dei Servizi per il triennio 2019-2021, come indirizzo chiaro della volontà politica di credere nel corpo di Polizia Municipale».

 

 

Last modified on Giovedì, 08 Agosto 2019 13:24
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.