Gela: ragionieri del 1979 si riabbracciano quarant'anni dopo la Maturità. Rimpatriata in pizzeria tra risa, abbracci e commozione per i ragazzi delle classi VA e VB dell'ITC «Sturzo»

Giovedì, 04 Luglio 2019 10:08 Written by  Published in People

Eccoli, quarant'anni dopo. Erano studenti nell'anno della Maturità, luglio 1979, i ragazzi della VA e VB dell'istituto tecnico Commerciale. 

Una ventina dei circa cinquanta studenti di quell'anno per una sera hanno messo da parte impegni e famiglie per riabbracciare i vecchi compagni di classe. I capelli folti e scarmigliati di quegli anni sono diventati un po' sale e pepe. I loro volti segnati un po' dalla vita che, come a tutti, dispensa sempre un misto di gioie e patemi. Ma lo spirito è rimasto quasi inalterato.

Così tra una pizza e un brindisi, in un noto locale del lungomare, è bastato poco per rivivere l'atmosfera di quegli anni.

Come quando, quel giorno in classe, ne combinarono una grossa all'insegnante di turno. La porta dell'aula era un po' debole, loro dettero il colpo di grazia e così all'ingresso del «prof» le ultime viti cedettero e la porta fece un grande tonfo sul pavimento. Che botto e che risate (ma pure che ramanzina).

Oppure quell'altra volta, che in gita dell'ultimo anno, tra Firenze e Roma, durante un pernottamento in hotel, si presentarono in gruppo nel buio della camera di un loro compagno che dormiva, con in mano tanti mazzetti di fiori. E quello, che si sveglio di soprassalto, temendo di trovarsi nell'aldilà si mise a urlare. Grosse risate anche quella volta e qualche colpo di cuscino tra la vittima e i buontemponi di turno.

Già, perché in fondo si scherzava e pure tanto, ma senza mai superare il limite.

Oggi quei ragazzi sono dei signori e signore che hanno passato la soglia degli "anta": tra loro dirigenti d'azienda, bancari, casalinghe, insegnanti. Chi dirige attività o chi indossa con orgoglio i gradi delle forze dell'ordine. Chi fa conti e chi i conti li insegna a fare.

Una piccola umanità accomunata da un affetto mai sopito, capace di andare al di là del tempo e delle distanze. 

Perché forse è vero che i primi amori, ma soprattutto le più grandi amicizie, nascono proprio tra i banchi di scuola.

Ecco i nomi dei partecipanti alla rimpatriata:

Patrizia Desiderio, Emanuela Zappulla, Gaetano Lo Grasso, Nuccia Argento, Emanuele Corrao, Sergio Fichera, Totò Adragna, Elena Casano, Nunzio Paola, Loreta Saia, Basilio Meula, Cettina Falcone, Grazia La Torre, Franco Minardi, Angela Vasile, Amelia Cacici, Antonella di Pasquale, Francesca Accomando, Cecilia Cafà.

Last modified on Venerdì, 05 Luglio 2019 21:09
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.